Editoriale

Due Papi in territorio Vaticano

03 Maggio 2013

Giancarlo Cocco

03 Maggio 2013 19:25

Giovedì due maggio, nel pomeriggio, Papa Ratzinger, ora emerito, accompagnato dal segretario Mons.Georg ha fatto ritorno nei 44 ettari dello Stato Pontificio utilizzando lo stesso elicottero che lo aveva trasportato a Castel Gandolfo. Papa Francesco lo attendeva all’ingresso del monastero Mater Ecclesiae dove ora Benedetto XVI soggiornerà con Mons.Gaenswein e le Memores che lo accompagnano.
Il monastero, voluto da Giovanni Paolo II, nel passato ha ospitato gruppi di religiose di clausura ed è stato recentemente restaurato. Si compone di un’ala nuova di circa 400 mq.e di una cappella.
Ratzinger è apparso smagrito, cammina appoggiandosi ad un bastone. Papa Francesco ha abbracciato il suo predecessore ed insieme si sono diretti all’interno della Cappella, ove, inginocchiati hanno pregato insieme.
Papa Francesco è poi rientrato a Santa Marta ove continuerà ad occupare quella stanza che gli fu assegnata all’inizio del conclave.

Potrebbero interessarti


Sostieni Picusonline.it Effettua una donazione con PayPal

Picus On Line utilizza cookies per memorizzare informazioni sul tuo computer. Alcuni sono fondamentali per il funzionamento del nostro sito, altri ci aiutano a migliorare l'esperienza degli utenti. Utilizzando questo sito, acconsenti al posizionamento di questi cookies. Informazioni