Economia

Salaria, arrivano 120 milioni di finanziamento

08 Febbraio 2014

Staffetta a Roma di Castelli e Cesare Celaniche dice:' Grazie Ministro Lupi'.

Gaetano Amici

08 Febbraio 2014 19:13

«Bisogna proprio dire “Grazie Ministro Lupi” - dice Cesare Celani – perché non era semplice ottenere questo finanziamento vista la coperta troppo corta in termini di risorse in dotazione del Governo. C'è stata un'azione coordinata con il sindaco Castelli. Più volte siamo andati a Roma. E in un'occasione mentre io e il coordinatore regionale dell'Ncd Giacomo Bugaro stavamo facendo un'azione persuasiva presso l'Anas, il sindaco Castelli si attivava presso il Ministero. Queste nostre azioni congiunte hanno raggiunto l'obiettivo».

«E' vero – dice Guido Castelli – non è stato affatto semplice. Pensate che quel tratto della Salaria doveva già essere finanziato, poi ci fu il terremoto a L'Aquila, in Abruzzo, e le risorse per tutti i progetti non ancora cantierabili, alla Salaria mancava solo un'autorizzazione che ci sarebbe stata da li a pochi giorni, vennero dirottate per quell'emergenza.
Oggi tuttavia siamo riusciti in questa impresa e non è stata l'unica perché siamo riusciti anche a strappare altri 13 milioni di euro. Li abbiamo ottenuti sotto la veste di manutenzione straordinaria in realtà serviranno a migliorare la viabilità del tratto di Salaria tra Mozzano e il bivio per Roccafluvione. Per l'esattezza sarà realizzato un ponte sul torrente Fluvione da subito dopo l'uscita della galleria di Mozzano fino al bivio di Roccafluvione eliminando le curve che ci sono in quel punto».

Per la Salaria tecnicamente i lavori riguardano (il 1° lotto, 2° stralcio dal km 151+000 al km 153+780) il tratto della Salaria tra l'abitato di Trisungo e l'esistente galleria Valgarizia, realizzato con variante in nuova sede a 2 corsie.
La variante ha lunghezza 2,6 km, dei quali 2,1 in galleria.
Il Progetto Preliminare è stato approvato dall’ANAS nel luglio 2007, e con esso è stata acquisita la
compatibilità ambientale con procedura Regionale.
Con il Progetto Definitivo, nel corso dell'anno 2009, sono state espletate tutte le procedure esterne di legge, conseguendone le relative autorizzazioni.
Il progetto definitivo è stato quindi pubblicato in data 19.11.2009.
L'intervento risulta inserito nella proposta di contratto di programma ANAS- Ministero delle Infrastrutture per il 2014 (I semestre).
Ed è stata validata nel corso del pre Cipe svoltosi il 6 febbraio 2014 e sarà definitivamente approvata nel corso della riunione CIPE del prossimo 13 febbraio.
Importo dell'investimento Sulla base del progetto definitivo redatto, l'importo dell'investimento necessario è pari a circa 120 milioni di euro.

 

Poi c'è l'adeguamento del tratto compreso tra il km 172+000 ed il km 173+500 in corrispondenza
dell'intersezione con la S.P. 257. (Adeguamento della SS 4 Salaria: tratto Ovest abitato di
Mozzano compreso il ponte sul fiume Fluvione)

L'intervento riguarda la rettifica plano-altimetrica della sede stradale in esercizio, adottando la sezione C1 delle Norme Funzionali del 2001 (è prevista la realizzazione di un nuovo viadotto della lunghezza di circa 120 metri e di una galleria artificiale di 150 metri), nonché la riorganizzazione dello svincolo a raso esistente tra la SS 4 e la SP 257 mediante rotatoria.
Stato di avanzamento
L'ANAS ha redatto lo studio di fattibilità dell'intervento.
L'importo ad oggi stimato per l'intervento ammonta a circa 13 milioni di euro ed è stato richiesto
l'inserimento dello stesso nel programma delle manutenzioni straordinarie per il 2014


 


Sostieni Picusonline.it Effettua una donazione con PayPal

Picus On Line utilizza cookies per memorizzare informazioni sul tuo computer. Alcuni sono fondamentali per il funzionamento del nostro sito, altri ci aiutano a migliorare l'esperienza degli utenti. Utilizzando questo sito, acconsenti al posizionamento di questi cookies. Informazioni