Esteri

Iran: giovane perdonato scampa alla morte quando è già sul patibolo

17 Aprile 2014

La donna ha esaudito le rischieste del figlio che le era apparso in sogno e ha tolto il cappio dal collo di quel giovane disperato che così ha avuto salva la vita.

La redazione

17 Aprile 2014 18:31

Tehran - Ad una donna appare il figlio morto che le chiede di perdonare il suo uccisore, un coetaneo che l'aveva accoltellato nel corso di una rissa. E'una storia vera ed è accaduta in Iran. Balal, questo il nome dell'assassino, un iraniano di 19 anni, era stato condannato a morte per omicidio tramite impiccagione.
Le guardie lo avevano portato sul patibolo e gli avevano già messo la corda al collo. Solo pochi attimi e non sarebbe più esistito. Aveva ormai perso ogni speranza. Ma accade ciò che non avrebbe mai pensato. E' solo questioni di attimi: la madre della vittima corre verso il patibolo, schiaffeggia quel ragazzo che gli aveva tolto un figlio.
E lui, con la corda ancora al collo, piangendo chiede alla donna di perdonarlo. Così è stato. La donna ha esaudito le rischieste del figlio che le era apparso in sogno e ha tolto il cappio dal collo di quel giovane disperato che così ha avuto salva la vita.


Potrebbero interessarti


Sostieni Picusonline.it Effettua una donazione con PayPal

Picus On Line utilizza cookies per memorizzare informazioni sul tuo computer. Alcuni sono fondamentali per il funzionamento del nostro sito, altri ci aiutano a migliorare l'esperienza degli utenti. Utilizzando questo sito, acconsenti al posizionamento di questi cookies. Informazioni