Cultura

Concerto per la Pace al Ventidio Basso

26 Marzo 2015

Organizzato dalla compositrice Ada Gentile nell’ambito dell’anniversario degli 800 anni del passaggio di San Francesco dal capoluogo piceno (1215-2015)

La redazione

26 Marzo 2015 17:09

Ascoli - Il “Concerto per la Pace” , che si terrà sabato 28 marzo alle ore 20.30 al Teatro Venidio Basso di Ascoli Piceno, è stato organizzato dalla compositrice Ada Gentile nell’ambito dell’anniversario degli 800 anni del passaggio di San Francesco dal capoluogo piceno (1215-2015).


Il concetto di pace era molto caro al Santo che, come formula di saluto, utilizzava la famosa frase “Pax et bonum” e per questo il concerto di sabato è incentrato su un’opera dal titolo “Un’ansia di pace”, per grande orchestra, coro e voce recitante che la compositrice Ada Gentile ha scritto nel 2008, su testo di Salvatore Quasimodo ed Ivana Manni e che ha avuto una grande successo sia alla sua 1^ esecuzione alla Concattedrale di Taranto che in altre città (Roma, Ascoli Piceno, Recanati, Sansepolcro, San Leo etc).


Si tratta di un’opera poetica di grande impatto emotivo che si articola in tre movimenti: -Nella memoria un giorno; -Nuda voce t’ascolto; e -In me si fa sera. Un delicato gioco timbrico pervade l’intera composizione che gravita prevalentemente su sonorità molto rarefatte permettendo all’ascoltatore di concentrarsi intorno agli interventi della voce recitante che affronta il problema della solitudine dell’uomo e della sua ricerca sistematica della pace.


Nella seconda parte del concerto vengono invece proposti alcuni brani della “Messa di Requiem” di W.A.Mozart (Dies irae, Rex Tremendae, Confutatis e Lacrimosa), ultima composizione del grande musicista salisburghese rimasta incompiuta per la sua morte avvenuta il 5 Dicembre 1791 e completata qualche anno dopo da alcuni suoi allievi.


L’esecuzione sarà affidata all’Orchestra Giovanile di Roma (formata da cinquanta eccellenti musicisti tra i 14 ed i 22 anni), ai Cori “ARS NOVA” di Roma e “Città di Piero” di Sansepolcro diretti dal M.o Vincenzo Di Benedetto ed alla voce recitante di Alessandro Quasimodo. Il concerto è stato realizzato grazie al supporto finanziario di vari Clubs Ascolani (SOROPTIMIST, LIONS, ROTARY e FIDAPA), tutti uniti per l’occasione, ed alla collaborazione della Ditta CARDINALI di Fermo.


Ti potrebbero interessare

Sostieni Picusonline.it Effettua una donazione con PayPal

Picus On Line utilizza cookies per memorizzare informazioni sul tuo computer. Alcuni sono fondamentali per il funzionamento del nostro sito, altri ci aiutano a migliorare l'esperienza degli utenti. Utilizzando questo sito, acconsenti al posizionamento di questi cookies. Informazioni