Politica

Prc: 'La Regione convochi al più presto il Tavolo delle Autonomie'

29 Marzo 2015

E’ indispensabile assicurare la proroga dei rapporti di lavoro a termine in modo omogeneo per tutte le Provincie marchigiane

Massimo Rossi - Segretario Regionale PRC Marche

29 Marzo 2015 20:06

massimo rossi

Ancona - Continua la situazione di incertezza nella quale la Regione Marche sta lasciando le politiche del lavoro e le sorti dei servizi per l’impiego e la formazione, oltre che il personale impiegato nel settore.


Proprio in questi giorni i Segretari regionali della categoria del pubblico impiego di CGIL, CISL e UIL, hanno chiesto al Vice Presidente della Giunta Regionale Canzian la convocazione del tavolo delle Autonomie Locali al fine di dare attuazione alle normative fondamentali per garantire i servizi erogati dai Centri per l’impiego, oltre che per tutelare i posti di lavoro degli operatori.


E’ indispensabile assicurare la proroga dei rapporti di lavoro a termine in modo omogeneo per tutte le Provincie marchigiane.


Si tratta, nelle cinque provincie marchigiane, di circa 200 lavoratori precari, in gran parte impegnati in servizi di sportello e consulenza, che svolgono attività di supporto si disoccupati e ai lavoratori in difficoltà. Non si può correre il rischio di depotenziare la rete dei servizi per il lavoro in un periodo di crisi occupazionale come quello che stiamo vivendo, in attesa di una riorganizzazione del sistema ancora lungi da venire.


Sostieni Picusonline.it Effettua una donazione con PayPal

Picus On Line utilizza cookies per memorizzare informazioni sul tuo computer. Alcuni sono fondamentali per il funzionamento del nostro sito, altri ci aiutano a migliorare l'esperienza degli utenti. Utilizzando questo sito, acconsenti al posizionamento di questi cookies. Informazioni