Eventi

Sindone di Arquata, incontro con il prof. Di Lazzaro

10 Aprile 2015

I nuovi appuntamenti nel Duomo cittadino

Alessandro Malpiedi

10 Aprile 2015 13:26

Ascoli - Grande folla in Duomo per il ricercatore dell'Enea Paolo Di Lazzaro che, su impulso dell'associazione "Il Portico di Padre Brown" guidata dalla giornalista della sala stampa vaticana Pina Traini, ha condotto studi sulla Sindone di Arquata. La cappella del Crivelli in Cattedrale non è infatti riuscita a contenere tutte le persone intervenute alla conferenza tenuta mercoledì scorso dal prof. Di Lazzaro che, davanti al prezioso telo, alla presenza del Vescovo Mons. Giovanni D'Ercole, ha illustrato alcune caratteristiche che rendono questa reliquia unica tra le copie della Sindone di Torino.

 

"La Sindone di Arquata presenta una figura umana non dipinta né disegnata - ha affermato il prof. Di Lazzaro - ma ottenuta con un'ingegnosa abrasione dei fili di ordito adatta a creare la percezione dell'immagine del corpo".

 

Il prof. Di Lazzaro, autore di studi sulla Sindone di Torino, è stato intervistato dalla prestigiosa rivista National Geographic dove ha menzionato anche la Sindone di Arquata. Al manufatto custodito nel Piceno ha inoltre rivolto il suo interesse anche uno dei importanti siti di informazione americano con oltre 20 milioni di utenti in tutto il mondo e, sempre la Sindone di Arquata viene citata in servizi su quotidiani, riviste nazionali ed importanti siti on line a dimostrazione della grande e attenzione che la storia e il significato dell'oggetto di devozione hanno saputo creare.

 

Mons. D'Ercole nel suo intervento ha evidenziato come "l'ostensione della Sindone di Arquata debba essere un motivo di riflessione spirituale per l'uomo contemporaneo, in un confronto sempre fecondo tra scienza e fede e in un atteggiamento di ricerca sincera sui grandi valori dell'esistenza e il mistero del creato".

 

I prossimi appuntamenti sono domani (sabato 11 aprile) alle 21 con una meditazione musicale in collaborazione con il Coro la "Sacra Spina" e con l'associazione Coro Ventidio Basso. Domenica 12, in occasione della Festa della Divina Misericordia, si svolgerà alle 11.30 la Messa solenne per la giornata della Vita Consacrata seguita alle 17 dall'ora della Divina Misericordia animata dai bambini dell'associazione "Gli angeli dell'Annunziata". In serata, alle 21, avrà luogo il suggestivo Rosario di Don Tonino Bello presieduto dal Vescovo D'Ercole con l'animazione a cura dell'associazione "Il Portico di Padre Brown". 


Sostieni Picusonline.it Effettua una donazione con PayPal

Picus On Line utilizza cookies per memorizzare informazioni sul tuo computer. Alcuni sono fondamentali per il funzionamento del nostro sito, altri ci aiutano a migliorare l'esperienza degli utenti. Utilizzando questo sito, acconsenti al posizionamento di questi cookies. Informazioni