Cronaca

Catturato il presunto killer di Robeto Tizi

08 Giugno 2015

Si tratta di un albanese di cinquant'anni che si nascondeva nelle campagne di Martinsicuro

La redazione

08 Giugno 2015 13:36

Martinsicuro (Teramo ) - Catturato il presunto assassino di Roberto Tizi, il 35enne di Martinsicuro ucciso a colpi di pistola ieri sera sotto casa appena sceso dall'auto condotta dalla compagna.Si tratta di un cinquantenne albanese che è stato bloccato dai Carabinieri nelle campagne di Martinsicuro. Ora il presunto omicida si trova nella caserma dell'Arma in attesa dell'arrivo del magistrato.


Ora gli investigatori dovranno capire il movente di questo omicidio che ha tutto il sapore di un'esecuzione.


L'agguato


Roberto Tizia stava uscendo dall'auto ed è stato colpito a morte da diversi colpi di arma da fuoco. La moglie, che guidava l'auto ed era ancora nell'abitacolo, è rimasta ferita al ginocchio.



Le ricerche dell'assassino sono andate avanti per tutta la notte. I Carabinieri del reparto operativo provinciale di Teramo e del nucleo operativo di Alba Adriatica (Teramo) hanno perquisito abitazioni di albanesi a Martinsicuro, Alba Adriatica e Porto d'Ascoli (Ascoli Piceno). Tizi è stato raggiunto da almeno due colpi di pistola calibro 6,35 al volto. Prevista per mercoledì l'autopsia disposta dal magistrato Bruno Auriemma.


Sostieni Picusonline.it Effettua una donazione con PayPal

Picus On Line utilizza cookies per memorizzare informazioni sul tuo computer. Alcuni sono fondamentali per il funzionamento del nostro sito, altri ci aiutano a migliorare l'esperienza degli utenti. Utilizzando questo sito, acconsenti al posizionamento di questi cookies. Informazioni