Eventi

Festival dell'Appennino, ″Le Fate Ignoranti″

11 Luglio 2015

L'escursione da Rigo di Montegallo a Pretare avrà inizio alle ore 9:15 ed è consigliata a persone abbastanza allenate. Si raccomanda l'uso di scarponi da trekking e copricapo per il sole

La redazione

11 Luglio 2015 10:36

Ascoli - Il Festival dell'Appennino prosegue domenica prossima 12 luglio 2015 con un nuovo appuntamento dedicato alla magia e alle tradizioni del nostro territorio. L'evento, dal titolo “Le Fate Ignoranti”, è un vera e propria anteprima in attesa della Leggenda delle Fate 2015 che si svolgerà a Pretare nel prossimo agosto.


Il Festival dell'Appennino celebra le fate con una giornata in cui le protagoniste indiscusse sono le donne, ballerine e musiciste che allieteranno i momenti del Festival.


L'escursione da Rigo di Montegallo a Pretare avrà inizio alle ore 9:15 ed è consigliata a persone abbastanza allenate. Si raccomanda l'uso di scarponi da trekking e copricapo per il sole. Si giungerà a Pretare dopo un percorso di 6,90 Km con dislivello salita di 488 mt e in discesa di 421 mt.

Durante il percorso presso il prato comune di Casaletto di Caccia andrà in scena la produzione esclusiva per il Festival dell'Appennino “La danza delle Fate” con Mizar Tagliavini, Marco Ubaldi, danzatori e performer, e Marcello Piccinini alle percussioni.


L'escursione proseguirà fino all'arrivo a Pretare, previsto per le ore 13:00 quando sarà attivato il punto ristoro a cura dell'Associazione Monte Vettore e della Pro Loco. Nel paese saranno presenti allestimenti scenotecnici di Valeria Colonnella che per le sue illustrazioni si è lasciata ispirare dalle leggende delle fate.


Dopo il giusto riposo, dalle 15:00 avrà inizio il coinvolgente concerto della Girlesque Street Band, la prima ed unica street band italiana tutta al femminile. Si tratta di un progetto innovativo e accattivante nel panorama delle marching band.
Quattordici donne che suonano, ballano e giocano con la grinta e l'entusiasmo tipici di una street band che si rispetti, ma con la grazia e l'eleganza del loro universo femminile.

Nel pomeriggio anche la presentazione del libro “Il sangue dei Sibillini” con l'autore Francesco Eleuteri.


Il Festival dell'Appennino è organizzato dall'Associazione Culturale Appennino Up per conto della Provincia di Ascoli Piceno in collaborazione con Regione Marche, Bim Tronto, Fondazione Carisap e Camera di Commercio, giunge quest'anno alla sua V edizione.


Prossimo appuntamento del Festival, mercoledì 15 luglio per l'ultimo evento e la festa conclusiva: “Meraviglie di travertino” a Cagnano di Acquasanta Terme.








Sostieni Picusonline.it Effettua una donazione con PayPal

Picus On Line utilizza cookies per memorizzare informazioni sul tuo computer. Alcuni sono fondamentali per il funzionamento del nostro sito, altri ci aiutano a migliorare l'esperienza degli utenti. Utilizzando questo sito, acconsenti al posizionamento di questi cookies. Informazioni