Cultura

″Il ruolo dell'avvocatura nella giurisdizione che cambia″

16 Luglio 2015

Il convegno organizzato dall'Unione interregionale degli Ordini Forensi del Centro Adriatico

Gaetano Amici

16 Luglio 2015 17:12

L'avvocato Francesco Marozzi

Ascoli -  Al convegno “Il ruolo dell'avvocatura nella giurisdizione che cambia”, che si tiene domani, venerdì 17 luglio alle ore 16 a Palazzo dei Capitani, sarà relatore di spicco l'on. Giovanni Legnini, vice presidente del Consiglio superiore della Magistratura.


Ad organizzare il convegno, in un particolare momento di cambiamento normativo sia nel processo civile che in quello penale, l'Unione interregionale degli Ordini Forensi del Centro- Adriatico della quale in questo momento è presidente l'avvocato Francesco Marozzi (presidente dell'Ordine degli avvocati piceni).


Nel programma del convegno, dopo l'introduzione dell'avvocato Marozzi, seguiranno i saluti del sindaco Guido Castelli, di Fulvio Uccella, presidente del Tribunale di Ascli Piceno, di Michele Renzo, procuratore della Repubblica, del prefetto Graziella Patrizi e di Carmelo Marin, presidente della Corte di Appello di Ancona.


Poi gli interventi dei relatori: l'avvocato Carola Barbieri, della giunta dell'Organismo unitario Avvocatura Italiana, dell'avvocato Nunzio Luciano, presidente della Cassa Nazionale di previdenza e assistenza Forense, e dell'avvocato Andrea Mascherini, presidente del Consiglio nazionale Forense.


L'Unione interregionale degli Ordini Forensi del Centro- Adriatico, che comprende Abruzzo, Marche, Molise e Umbria – dice l'avvocato Francesco Marozzi, presidente dell'Unione interregionale – coordina 22 Ordini forensi. Ormai siamo al termini di questa prima consigliatura dell'Unione interregionale che per questi primi tre anni ha avuto sede ad Ascoli Piceno. Da settembre ci sarà la turnazione della presidenza con altre regioni.


Questo convegno è l'ultima di diverse attività realizzate dall'Unione. Abbiamo avuto l'onore di avere come relatore in questo convegno del Vice Presidente del Csm, l'avvocato Giovanni Legnini. Il tema è di grande interesse – aggiunge Marozzi - perché siamo nella fase di cambiamento profondo del ruolo dell'avvocatura, ma inserito in un cambiamento profondo del sistema giustizia (Riforma dell'ordinamento professionale, il processo civile telematico).


Da qui la necessità di avere figure nuove di avvocato che si confronteranno con figure nuove di magistrato. Purtroppo non potrà essere presente il dottor Rodolfo Sabelli, presidente dell'Associazione nazionale magistrati, del quale leggerò un messaggio al convegno, perché impegnato a Palermo per la cerimonia di commemorazione per l'attentato a Paolo Borsellino. Questo evento, per il quale si è speso il Consiglio degli Avvocati di Ascoli Piceno, è un'ottima occasione di visibilità della nostra città”.



Sostieni Picusonline.it Effettua una donazione con PayPal

Picus On Line utilizza cookies per memorizzare informazioni sul tuo computer. Alcuni sono fondamentali per il funzionamento del nostro sito, altri ci aiutano a migliorare l'esperienza degli utenti. Utilizzando questo sito, acconsenti al posizionamento di questi cookies. Informazioni