Economia

Banca dell’Adriatico: 450 milioni a supporto delle imprese marchigiane

29 Settembre 2015

E’ disponibile un plafond di 450 milioni di finanziamenti, di cui 300 milioni per investimenti a medio lungo termine, anche per operazioni di riassetto del credito

La redazione

29 Settembre 2015 14:02

Grottammare  - Banca dell’Adriatico scommette sulla crescita delle imprese marchigiane e mette a disposizione 450 milioni per finanziare progetti di sviluppo, migliorare l’assetto creditizio e sostenere la liquidità aziendale.

Queste le caratteristiche dell’iniziativa Crescere nelle Marche con le imprese messa a punto dalla banca e presentata oggi a Grottammare agli imprenditori delle provincia di Ascoli Piceno e Fermo dai presidenti di Confindustria Ascoli Piceno, Simone Mariani, e Fermo, Andrea Santori, da Gino Sabatini, presidente della CNA Marche, e da Roberto Dal Mas, direttore generale di Banca dell’Adriatico.


Le particolari condizioni che caratterizzano l’attuale momento economico, con notevole liquidità disponibile a tassi mai così contenuti, cambio favorevole per le nostre esportazioni, costi energetici al livello più basso e occasione di mercato internazionale eccezionale quale è Expo Milano 2015, spingono gli operatori economici a cogliere l’attimo favorevole per rilanciare il ciclo economico, con nuovi investimenti e sostegno ai consumi.


Il programma messo a punto da Banca dell’Adriatico, la banca del territorio marchigiano del Gruppo Intesa Sanpaolo, vedrà i gestori imprese della banca attivarsi presso le imprese del territorio che hanno piani di sviluppo per proporre tutto quel sostegno finanziario e operativo di cui hanno bisogno, compreso il supporto all’internazionalizzazione o ad operazioni straordinarie.

E’ disponibile un plafond di 450 milioni di finanziamenti, di cui 300 milioni per investimenti a medio lungo termine, anche per operazioni di riassetto del credito, e 150 milioni per sostenere la liquidità circolante delle imprese. Una speciale opportunità è rappresentata dal programma Filiere che consente di considerare in un unico insieme tutte le imprese coinvolte nella medesima filiera produttiva, favorendone la valutazione nella concessione del credito e nei relativi servizi bancari.


Tutta l’iniziativa sarà supportata dalla collaborazione delle associazioni di categoria, con il coinvolgimento anche dei Confidi marchigiani.

L’obiettivo è fornire alle imprese di questo territorio ogni supporto finanziario ed operativo per crescere e sfruttare le straordinarie e irripetibili condizioni dell’attuale fase del ciclo economico, orientato alla ripartenza dopo una lunga fase di crisi. – dichiara Roberto Dal Mas, direttore generale di Banca dell’Adriatico – Banca dell’Adriatico intende essere un punto di riferimento per le imprese della regione: le nostre 7 filiali specializzate per le imprese costituiscono una rete a disposizione dello sviluppo del sistema produttivo regionale.


La conferma di questa scelta di vicinanza e supporto al sistema sociale e produttivo delle Marche è rappresentata dalla crescita significativa dei finanziamenti concessi nella prima metà dell’anno da Banca dell’Adriatico, con un incremento dell’89,4% rispetto allo stesso periodo del 2014, di cui +101% alle imprese, in controtendenza rispetto al contesto di mercato come dimostrano i dati ABI.

“Banca dell’Adriatico, motore a sostegno e sviluppo del territorio, ha continuato a favorire le imprese meritevoli, - ha concluso Dal Mas - rafforzando il legame di relazioni con gli imprenditori per supportarli nel contesto di grande impegno come quello attuale. Cerchiamo di stimolare le nostre piccole e medie imprese a sviluppare ed incrementare la loro propensione all’internazionalizzazione, investendo in mercati in forte espansione dove è fortissima l’attenzione per il made in Italy. La crisi economica ha evidenziato che sempre più i risultati delle aziende si stanno polarizzando. I principali drivers dell’eccellenza sono export e ricerca. Banca dell’Adriatico, impegnata a promuovere la competitività delle imprese, offre loro l’opportunità di sfruttare anche tutti i vantaggi della presenza all’estero del Gruppo Intesa Sanpaolo.


Sostieni Picusonline.it Effettua una donazione con PayPal

Picus On Line utilizza cookies per memorizzare informazioni sul tuo computer. Alcuni sono fondamentali per il funzionamento del nostro sito, altri ci aiutano a migliorare l'esperienza degli utenti. Utilizzando questo sito, acconsenti al posizionamento di questi cookies. Informazioni