Economia

Elasticità in produzione e in comunicazione sancisce l'incontro tra CODMA OP, Comunica.Meta e Wildix

29 Settembre 2015

Costi telefonici e spese di trasferimenti, voci del bilancio sempre piuttosto rilevanti. La marchigiana CODMA O.P. li ha drasticamente tagliati e ha reso i flussi comunicativi più efficienti grazie alla consulenza di Comunica.Meta e alle soluzioni Wildix

La redazione

29 Settembre 2015 09:36

Milano, 29 settembre 2015 – CODMA O.P. (Consorzio ortofrutticolo del medio Adriatico) è una cooperativa con soci produttori nelle Marche e in altre regioni, che lavora per   commercializzare  prodotti ortofrutticoli. In questi trentacinque anni di attività CODMA O.P. è cresciuta e, oltre al magazzino di Fano (PU), è presente attualmente sul territorio con altre due piattaforme operative da dove vengono venduti i prodotti in Italia, Germania e Olanda.

La cooperativa ha sede all'interno del mercato ortofrutticolo di Fano (PU) e ha un fatturato di circa 16.000.000 di Euro; impiega 15 collaboratori stabili e una cinquantina di dipendenti stagionali, e ha quindi una grande mobilità, come il mercato di cui si occupa.

Le nostre esigenze erano di abbattere i costi del traffico telefonico e adottare un sistema di videoconferenza, semplice da installare e intuitivo da utilizzare, per ridurre gli spostamenti degli amministratori dalle diverse sedi. Tali obiettivi sono stati raggiunti con piena soddisfazione grazie all'adozione del sistema Wildix”, racconta Guido Pucci, Responsabile Amministrativo di CODMA O.P.

Per le aziende, le spese telefoniche sono spesso una voce importante del bilancio, così come le quelle per gli spostamenti dei dipendenti in caso di riunioni, appuntamenti e incontri con i colleghi di altre sede. Ma anche la gestione e l'organizzazione subiscono dei rallentamenti in caso in cui i flussi di comunicazione interna ed esterna non siano efficienti e innovativi.

Ecco perché CODMA O.P. ha deciso di puntare sul rinnovamento tecnologico e rivolgersi a Comunica.Meta, azienda marchigiana che ha iniziato la sua attività come esperta di telefonia analogica ma, seguendo i cambiamenti tecnologici più recenti, si è specializzata in telecomunicazioni e telefonia IP, la quale ha suggerito l'installazione di una centrale Wildix completa di servizi di Unified Communications.

"Inizialmente pagavamo circa 120 euro di spese fisse mensili a cui andavano aggiunti i costi delle chiamate, mentre ora siamo passati a circa 25 euro di spese totali mensili: un risultato davvero sorprendente reso possibile dalla sostituzione di tutto il sistema di reti e dall'implementazione di strumenti di comunicazione unificata come la Collaboration, la videoconferenza e l'App per Smartphone. Tutto targato Wildix", conclude Pucci.

 

                                                                                                                                                    ***

Informazioni su Wildix

Fondata nel 2005 a Trento, Wildix è attiva nello sviluppo di soluzioni VoIP e di applicazioni di Unified Communications, ovvero la possibilità di comunicare in diversi modi, come voce, dati e testo, attraverso un unico strumento con un’interfaccia unificata. Wildix fa della Ricerca e Sviluppo uno dei capisaldi delle proprie attività, consentendo di poter proporre al mercato soluzioni e prodotti evoluti e costantemente aggiornati tecnologicamente, configurandosi come soluzioni ideali per gestire la comunicazione nelle realtà di diverse dimensioni, dallo studio professionale alla grande azienda. A oggi, Wildix ha una rete indiretta composta da circa 150 partner certificati e qualificati e 4.000 impianti installati in tutta Italia.

Per maggiori informazioni: Web,Twitter, Facebook


Sostieni Picusonline.it Effettua una donazione con PayPal

Picus On Line utilizza cookies per memorizzare informazioni sul tuo computer. Alcuni sono fondamentali per il funzionamento del nostro sito, altri ci aiutano a migliorare l'esperienza degli utenti. Utilizzando questo sito, acconsenti al posizionamento di questi cookies. Informazioni