Salute

Infelicità e stress non sono killer

02 Gennaio 2016

Gli studiosi hanno utilizzato dati raccolti nell'ambito del Million Women Study. Una ricerca durata 10 anni che ha coinvolto centinaia di migliaia di donne. Si è così evidenziato che non vi è alcuna relazione tra i tassi di mortalità per qualsiasi causa e livelli di stress e infelicità percepiti dal campione.

La redazione

02 Gennaio 2016 13:27

Tranquillizzatevi: l'infelicità e lo stress non uccidono. Né sono responsabili di aumento della mortalità, come precedenti studi avevano ipotizzato. Per la tranquillità di stressati ed infelici c’è un cospicuo studio sulla rivista Lancet, realizzato da Bette Liu dell'University of New South Wales, Australia.

 

Per Liu si confondono cause ed effetti: tanti studi hanno trovato in passato una correlazione tra benessere, felicità, stato di rilassatezza e buona salute. Ciò non sta a significare che essere infelici faccia di per sé male alla salute fino al punto di aumentare il rischio di morte di un individuo.

 

Gli studiosi hanno utilizzato dati raccolti nell'ambito del Million Women Study. Una ricerca durata 10 anni che ha coinvolto centinaia di migliaia di donne. Si è così evidenziato che non vi è alcuna relazione tra i tassi di mortalità per qualsiasi causa e livelli di stress e infelicità percepiti dal campione.

 


Sostieni Picusonline.it Effettua una donazione con PayPal

Picus On Line utilizza cookies per memorizzare informazioni sul tuo computer. Alcuni sono fondamentali per il funzionamento del nostro sito, altri ci aiutano a migliorare l'esperienza degli utenti. Utilizzando questo sito, acconsenti al posizionamento di questi cookies. Informazioni