Innovazione

Progetti internazionali per 'Call for ideas' di Hub21

19 Maggio 2016

E’ tutto pronto per la premiazione del 20 maggio, la partnership con QVC porterà molte PMI picene alla ribalta. 

la redazione

19 Maggio 2016 17:15

Ascoli – Una “call” che dimostra la vivacità e le potenzialità dell’imprenditoria digitale; i risultati della “Call for Ideas” hanno evidenziato una spinta ad aderire di livello internazionale: ad Ascoli sono arrivati progetti da San Francisco, Malta e Londra.

In Italia, il 36% delle proposte è arrivato dalle Marche, seguite dal Veneto (15%) e dalla Lombardia (12%): la maggior parte dei progetti presentati (oltre il 27%) vuole offrire innovazione in termini di nuovi servizi; anche il Food&Wine e applicazioni in ambito Software e Internet Of Things offrono nuove iniziative (oltre il 12% per tutti e tre i settori). Seguono poi le applicazioni in ambito Advertising (9%), Fintech, Fashion, Real Estate (6%). Qualche numero, seppur meno rilevante, anche per Travel, Life Style e Manifatturiero.

"E’ sempre piacevole – ha commentato con soddisfazione l’amministratore delegato del Polo Scientifico, Tecnologico e Culturale Hub21 Luca Scalivedere una giuria, formata da esperti di consolidata esperienza, aderire con entusiasmo ad un evento che si caratterizza per l’originalità e la qualità delle idee ricevute. Credo che il vincitore che identificheremo il prossimo 20 maggio sia il “primus inter pares” tra i candidati, perché tutti sono stati all’altezza delle aspettative”.

In attesa della cerimonia del 20 maggio, si conoscono gli otto semifinalisti, che sono stati giudicati in base a criteri come l’innovatività dell’idea, le competenze eterogenee del team, la definizione della roadmap di sviluppo, il grado di chiarezza e completezza delle informazioni ricevute e la sostenibilità del modello di business.

Bizarrestò è l’idea per una App che indica i ristoranti più originali presenti nelle vicinanze, Ariawearables presenta una suola per scarpa intelligente, capace con un semplice gesto sullo Smartphone di impostare una temperatura specifica per il plantare e di potenziare le attività fitness.

Ai tanti amanti del fumetto in digitale, Comiqube promette loro di poterli leggere tutti sul cellulare; altrettanto dedicato ad una nicchia è Odon Tools, un set di strumenti cloud-based che aiuta la filiera del "comparto dentale" a cooperare, discutere, rendere efficienti processi e workflow, il management della commessa, dalla richiesta alla vendita, fino a fornire strumenti CRM.

ILDC, che sta per Italian Luxury Design Craftsmanship, è un progetto per diffondere nel mondo il know-how Made in Italy del settore furniture, CercaClienti.it raccoglie le richieste di preventivo effettuate online, permettendo alle aziende di conoscere ed entrare in contatto con nuovi potenziali clienti, Domidoo in base al progetto della casa ed al budget disponibile permette di ricevere proposte personalizzate e Winedering è un sistema per recensire con un feedback le cantine visitate e dare così ai possibili clienti di prenotare una degustazione, andare al sito di e-commerce, prenotare un pernottamento nel caso in cui la cantina sia parte ad esempio di un agriturismo.

Fuori concorso, perché non digitale ma eccezionale sotto il profilo dell’impatto sociale è semifinalista anche L’orto di Paolo, per la Vendita smart e distribuzione ecologica di prodotti agricoli coltivati da ragazzi con disturbo dello spettro autistico.

La giuria, che il 20 maggio avrà il compito di decretare i 3 vincitori fra gli otto semifinalisti individuati da Hub21, è composta da Amir Baldissera (CEO Experenti) Antonello Bartiromo (Dpixel) Battista Faraotti (Presidente Fainplast e Presidente del Consiglio d'Amministrazione di Hub21), Stefano Ferranti (CEO di kMap), Laura Gabrielli (Vice presidente Gruppo Gabrielli) Michele Laorte (Presidente dell’Ordine degli Ingegneri di Ascoli Piceno), Fabrizio Luciani (AD Partner srl e consulente Hub21), Simone Mariani (AD Sabelli spa e presidente Confindustria Ascoli Piceno), Andrea Natale (Studio legale Natale Pola & Associati e docente della Università Bocconi) e Giuseppe Paglione (Direttore Area Imprese Marche sud, Abruzzo e Molise, Divisione Banca dei Territori Intesa Sanpaolo).

La cerimonia di premiazione del 20 maggio vedrà inoltre la presenza di QVC ITALIA, la piattaforma multimediale leader nello shopping televisivo e on-line, che con l’occasione presenterà QVC NEXT il programma che sostiene le imprese italiane: appena nate, piccole e medie.


In sinergia con i partner dell’ecosistema innovazione, offre loro l'opportunità di crescere attraverso un piano di accelerazione personalizzato, garantito da un palinsesto di 17 ore di diretta al giorno, sette giorni su sette, 364 giorni l’anno, oltre che dal sito e-commerce. 


Il programma della 'Call for ideas' 


Sostieni Picusonline.it Effettua una donazione con PayPal

Picus On Line utilizza cookies per memorizzare informazioni sul tuo computer. Alcuni sono fondamentali per il funzionamento del nostro sito, altri ci aiutano a migliorare l'esperienza degli utenti. Utilizzando questo sito, acconsenti al posizionamento di questi cookies. Informazioni