Cronaca

Quarantasette piante di marijuana tra pomodori e altri ortaggi, 2 arresti dei carabinieri

12 Settembre 2016

Un ventinovenne e un venticinquenne in carcere e due loro famigliari denunciati a piede libero 

la redazione

12 Settembre 2016 19:31

I Carabinieri di Porto Potenza Picena, da diversi giorni osservavano i movimenti degli occupanti un’abitazione sita nella periferia dell’abitato di Porto Potenza Picena.


Nella tarda mattinata odierna decidevano di intervenire effettuando una perquisizione, ove venivano rivenute nell’orto, tra pomodori ed altri ortaggi, 47 piante di Marijuana.



Nel proseguo delle operazioni, estese nell’abitazione e nelle sue pertinenze, venivano trovati Grammi 430 di Marijuana custoditi in oltre venti barattoli, grammi 60 di semi di Marjiuana, alcuni bilancini di precisione, contenitori e strumenti per la lavorazione della Marijuana (Tritafoglie), nonché la somma in contanti di Euro 1.480,00.



La rilevanza dell’attività svolta dai due, è testimoniata dalla quantità di stupefacente recuperato e dal materiale rinvenuto utilizzato sia per la coltivazione che per la lavorazione della sostanza grezza, nonché dalla quantità di semi presenti.



Durante l’attività sono stati denunciati in stato di libertà anche due famigliari dei giovani per concorso nelle stesse violazioni.

Si è proceduto al sequestro di tutto ciò che è stato rinvenuto e sono stati tratti in arresto i responsabili: M.C. 29enne e D.C. 25enne, entrambi del posto.

I due sono stati tradotti presso il carcere di Camerino a disposizione della magistratura maceratese.



Sostieni Picusonline.it Effettua una donazione con PayPal

Picus On Line utilizza cookies per memorizzare informazioni sul tuo computer. Alcuni sono fondamentali per il funzionamento del nostro sito, altri ci aiutano a migliorare l'esperienza degli utenti. Utilizzando questo sito, acconsenti al posizionamento di questi cookies. Informazioni