Musica

Fly Communications, terza edizione di 'Scuola di Musical'

21 Settembre 2016

I corsi inizieranno il 1 ottobre e si terranno nella sede della Fly Communications in via Asiago, mentre per i più piccoli si svolgeranno all'Isc Rodari

la redazione

21 Settembre 2016 09:49

Ascoli - Presentata questa mattina la terza edizione di "Scuola di Musical", organizzata e ideata dalla Fly Communications. Un ricco ventaglio di opportunità che va dai corsi destinati a ragazzi di età tra i 3 e i 21 anni a corsi per adulti.

Con l’inizio della stagione accademica, dire Fly Communications significa soprattutto “Scuola di Musical”. Giunta al suo terzo anno, la scuola aprirà i battenti il prossimo 1° ottobre, anticipata da un Open Day per conoscere lo straordinario team dell’associazione, in programma sabato 24 settembre dalle ore 17, presso la sede in via Asiago (dietro il liceo classico di Ascoli Piceno).

Un’officina culturale per grandi e piccini sotto la solida guida di Christian Mosca, presidente Fly, e di un team compatto e sinergico, forte dei successi raccolti nei due anni precedenti, dimostrati, già a diverse settimane dall’avvio delle lezioni, dal 95% di riconferme dei vecchi iscritti. Tante sono, però, le ambizioni della Fly per questa stagione: uno show, il 6 gennaio, pensato e costruito per gli allievi delle classi 3-5 anni e 6-10 anni. Il grande musical di fine anno (31 maggio e 1° giugno), ancora tutto da svelare, sarà messo in scena presso il prestigioso Teatro Ventidio Basso. E poi tantissimi stage, special guest e partecipazioni straordinarie, tutto secondo il preciso Fly style fatto di sorrisi e cultura.

Straordinarie le novità per l’anno 2016/2017. I corsi saranno aperti ai ragazzi dai 3 ai 21 anni, con un’estensione rispetto alla tradizionale fascia d’età coinvolta, e con l’avvio di tre corsi over 21 tra dizione, prosa e commedia dialettale. Il mondo Fly pensa anche a coloro che hanno già avuto esperienze teatrali, per loro la sezione Broadway, con la possibilità di incontri e stage con i grandi nomi del musical italiano e internazionale, come il coreografo Brian Bullard, con cui l’associazione collabora già da tre anni.


Rinnovamento anche nelle materie del piano di studio: oltre alle tradizionali cattedre di recitazione, canto, danza, dizione, scenografia, inglese, tecniche digitali e trucco, ecco arrivare la fotografia, sotto la guida di Federica Benigni, la fotografa ufficiale del gruppo Fly. Aria di cambiamento senza toni rivoluzionari: Christian Mosca si affida a un corpo docenti consolidato, con qualche new entry. La recitazione è affidata all’esperto Mirko Feliziani, mentre nel canto arriva Eleonora Gagliardi, protagonista dei musical Fly dalla voce potente ed emozionante, Silvia Perla al trucco, Lee Joan Hogdson per l’inglese, la scenografia spetta a Giorgio Olori e le tecniche digitali a Massimo Albertini e Leonardo Chittarini. Quattro insegnanti per la cattedra di danza, Chiara Gricinella, Samantha Zenobi, Eleonora Ferranti e Grazia Castelli, Christian Mosca alla dizione e infine, ultima novità, l’inserimento di Matteo Ingrillini e Cristina Angelini, cresciuti in seno all’associazione, rispettivamente all’animazione musicale e a quella teatrale, quest’ultima coadiuvata da Elena Rossi.

“Provo una grande soddisfazione – ha spiegato Christian Mosca durante la conferenza stampa di presentazione della Scuola di Musical 2016/2017 - nel riscontrare l’interesse crescente del territorio nei confronti di questa iniziativa. Ogni volta cerchiamo di dare qualcosa in più: quest’anno partiamo dal 95% di riconferme da parte dei vecchi iscritti, dal raddoppio del numero di allievi, dall’inserimento di due nuove fasce d'età e di una materia in più, dai tre musical in allestimento e da tantissime altre proposte per tutti. Ma, tutto questo non sarebbe possibile senza l'Amministrazione Comunale di Ascoli Piceno che da 14 anni abbraccia il nostro progetto culturale e la passione e la sensibilità da sempre dimostrata dalla dirigente dell'I.S.C. "Borgo Solestà-Cantalamessa" Silvia Giorgi”. 

“Questo non è solo un progetto culturale ma sociale – ha detto l’assessore alla Cultura, Giorgia Latini - è molto importante dare ai giovani degli obiettivi e attraverso questa scuola i ragazzi si mettono alla prova in un ambiente sano. Credo si tratti di un grande contributo formativo per loro”. “Sono sempre strabiliata da quello che Christian Mosca riesce a fare – ha aggiunto il vicesindaco Donatella Ferretti - questa associazione è diventata virale. È una vera galassia. Da sempre presente nel tessuto culturale ascolano con una grande capacità di collaborare con istituzioni, scuole e associazioni, la Fly è un mondo intero, sospinto dalla grande convinzione del suo fondatore e di una squadra che lavora bene”.

Per chiedere informazioni sulla scuola si può scrivere a info@flycommunications.it, oppure contattare il 327.3813594, passando sempre per i profili social Fly Communications. La segreteria è aperta il lunedì, il mercoledì e il venerdì dalle 18.30 alle 20.


Sostieni Picusonline.it Effettua una donazione con PayPal

Picus On Line utilizza cookies per memorizzare informazioni sul tuo computer. Alcuni sono fondamentali per il funzionamento del nostro sito, altri ci aiutano a migliorare l'esperienza degli utenti. Utilizzando questo sito, acconsenti al posizionamento di questi cookies. Informazioni