Cronaca

La solidarietà della cooperativa Pesceazzurro per Arquata

15 Ottobre 2016

La delegazione di Arquata del Tronto oggi a pranzo nel ristorante fanese. 

la redazione

15 Ottobre 2016 17:09

Fano - Il Pesceazzurro incontra Arquata del Tronto nel nome della solidarietà. Marco Pezzolesi, amministratore unico del Pesceazzurro, ha accolto, per il pranzo nel self-service di viale Adriatico, la delegazione del centro ascolano colpito dal terremoto del 24 agosto che in questi due giorni è in visita a Fano e San Costanzo, grazie all'iniziativa promossa dalla Proloco di Fano Fanum Fortunae con l’associazione di volontariato C.B. Club “Enrico Mattei” e il Comune di Fano.


Al vicesindaco di Arquata, Michele Franchi, Pezzolesi ha consegnato 3.075 euro raccolti con la campagna di solidarietà che si è svolta, dal 1 al 30 settembre, nei cinque locali del Pesceazzurro, Senigallia (An), Fano (Pu), Cattolica (Rn), Rimini, Milano Marittima (Ra).



"Speriamo che, anche un momento di leggerezza come questo, possa contribuire a dare un po’ di forza a queste persone che, malgrado la profonda ferita che hanno subito, hanno bisogno di ripartire – ha detto Pezzolesi -, abbiamo sempre creduto nella solidarietà, con il terremoto dell’Emilia Romagna e l’alluvione che ha colpito Senigallia, perché i primi ad aver avuto bisogno di aiuto e aver ricevuto tanto affetto e vicinanza dalla nostra comunità siamo stati proprio noi quando un incendio distrusse il Pesceazzurro nel 2010”.



Il vicesindaco di Arquata del Tronto, Michele Franchi, ha ringraziato, “per questo che è un segnale importante per continuare ad avere speranza nel futuro. E’ chiaro che questo è un momento di difficoltà per Arquata ma siamo certi che ripartiremo e, come comunità, non possiamo che essere rafforzati da tutto il calore che sentiamo intorno a noi”.


Erano presenti all’incontro del Pesceazzurro con Arquata, il presidente della Proloco di Fano Fanum Fortunae, Etienn Lucarelli, il presidente della Pro Loco di Arquata del Tronto, Mariafrancesca Piermarini, il presidente dell’associazione di volontariato C.B. Club “Enrico Mattei”, Saverio Olivi, l’assessore ai Servizi sociali del Comune di Fano, Marina Bargnesi, e Luigina Antonacci, sindaco di Castelvecchio Calvisio, in provincia de’ L’Aquila, dove intervenne la Pro Loco fanese nel sisma del 2009.



Sostieni Picusonline.it Effettua una donazione con PayPal

Picus On Line utilizza cookies per memorizzare informazioni sul tuo computer. Alcuni sono fondamentali per il funzionamento del nostro sito, altri ci aiutano a migliorare l'esperienza degli utenti. Utilizzando questo sito, acconsenti al posizionamento di questi cookies. Informazioni