Cronaca

Operazione antisciacallaggio, denunciati due romeni

05 Novembre 2016

Si aggiravano nella zona di case danneggiate dal terremoto e avevano con sé attrezzi da scasso

la redazione

05 Novembre 2016 13:14

Montegiorgio - Nella tarda serata di ieri 4 novembre, i Carabinieri del Comando Compagnia di Montegiorgio, impegnati nell’esecuzione di specifici servizi “anti-sciacallaggio”, hanno sorpreso ad Amandola (Fm), in contrada Sant’Ippolito, due pregiudicati di origine rumena rispettivamente di 60 e 36 anni da anni residenti a Grottazzolina (Fm), che a bordo di furgone Fiat Iveco si aggiravano con fare sospetto, nelle strade e tra le case sparse già danneggiate dalle ultime scosse.


I carabinieri insospettiti fermavano il furgone ed all’interno del cassone rinvenivano e sequestravano vari arnesi e strumenti da scasso, dei quali i fermati non sapevano giustificarne il possesso rispetto al luogo e tempo del controllo.


I due venivano deferiti in stato di libertà per il possesso ingiustificato degli attrezzi da scasso, il conducente del mezzo veniva altresì denunciato anche ai sensi dell’art. 116 del C.d.S., poiché guidava senza patente.


Continua incessante l’attività dei Carabinieri del Comando Provinciale di Ascoli Piceno a tutela delle popolazioni che hanno subito le gravi conseguenze del sisma.   


Sostieni Picusonline.it Effettua una donazione con PayPal

Picus On Line utilizza cookies per memorizzare informazioni sul tuo computer. Alcuni sono fondamentali per il funzionamento del nostro sito, altri ci aiutano a migliorare l'esperienza degli utenti. Utilizzando questo sito, acconsenti al posizionamento di questi cookies. Informazioni