Cronaca

Operazione 'Asclepio', denunciati 24 medici dalle Fiamme gialle

27 Gennaio 2017

I professionisti sarebbero incorsi in reati come la truffa aggravata ai danni dello Stato (per 12), il peculato, l'abuso d'ufficio e il falso

La redazione

27 Gennaio 2017 12:55

Pesaro - Sono 24 i medici dell'Asur-Area Vasta 1 denunciati dalla Guardia di Finanza di Pesaro per reati come la truffa aggravata ai danni dello Stato (per 12), il peculato, l'abuso d'ufficio e il falso.


Secondo gli uomini della Fiamme gialle i medici avrebbero effettuato visite private per il rinnovo delle patenti di guida per natanti o autoveicoli durante l'orario istituzionale di servizio e, invece di svolgere il proprio servizio nei reparti ospedalieri, si sarebbero dedicati a questa attività intramoenia o presso ambulatori esterni convenzionati.



Nel corso dell'operazione denominata 'Asclepio' ( il dio greco della salute) i finanzieri hanno acquisito documentazione amministrativa riguardante gli anni dal 2013 al 2015: cartellini di presenza, buste paga, turni di reperibilità, e registri sull'entrata e uscita del personale.


Gli investigatori hanno rilevato a carico di 12 medici anche ore lavorative certificate ma di fatto non rese, i cui compensi sono stati illecitamente percepiti configurando il reato di truffa aggravata allo Stato.


Sostieni Picusonline.it Effettua una donazione con PayPal

Picus On Line utilizza cookies per memorizzare informazioni sul tuo computer. Alcuni sono fondamentali per il funzionamento del nostro sito, altri ci aiutano a migliorare l'esperienza degli utenti. Utilizzando questo sito, acconsenti al posizionamento di questi cookies. Informazioni