L'opinione

Il caffè, un’abitudine irrinunciabile per gli italiani

26 Giugno 2017

L’Italia è al secondo posto per quanto concerne il consumo di caffè in Europa: basta già questo dato, per capire che da noi l’oro nero non viene preso alla leggera

La redazione

26 Giugno 2017 20:04

Gli italiani vanno pazzi per il caffè. E questo non è un semplice modo di dire, dato che in tutta l’Europa l’Italia è una delle nazioni che ne consuma di più ogni anno. Certo, è probabile che non vi stiamo dicendo nulla di nuovo, considerando il fatto che anche voi la mattina sarete sicuramente “caffè-addicted”: al punto da non riuscire a carburare e a connettere prima di aver sorseggiato la vostra miscela mattutina, autentica sprizzata di energia indispensabile per poter affrontare tutte le fatiche e lo stress quotidiani, dovuti al lavoro o magari allo studio. Ma la suddetta passione tricolore per il caffè, è quantificabile in dati certi? Assolutamente sì.


Caffè e italiani: i dati sul consumo nel nostro Paese


L’Italia è al secondo posto per quanto concerne il consumo di caffè in Europa: basta già questo dato, per capire che da noi l’oro nero non viene preso alla leggera. Secondo le informazioni rilevate ed esposte durante la Giornata Internazionale del Caffè, nel nostro Paese il 97% delle persone non rinuncia al caffè, con una media di quattro tazzine al giorno, equamente ripartite fra casa e bar all’angolo. Meglio di noi ha fatto solo la Germania, ma questo non riduce di un millimetro la nostra passione per questa miscela: al punto che l’Italia è anche uno dei maggiori produttori di caffè in Europa. Altri dati curiosi? Il 77% delle donne italiane ama il caffè macchiato, mentre solo il 23% degli uomini aggiunge il latte alla propria tazzina.


Moka e cialde: quali sono le differenze?


Spesso termini come cialde e moka ci sono molto familiari, ma abbiamo difficoltà nel capirne le differenze. Di fatto, la macinatura della Moka è meno invasiva, dunque i grani del caffè appaiono più grossi e corposi, e la loro cottura avviene con la classica caffettiera casalinga. Le cialde, invece, sono dischetti dotati di filtro contenenti la miscela di caffè, che necessita di una macchinetta specifica e che dunque viene spesso sorseggiato al bar. Ma la cialda è oramai diffusissima anche nelle nostre case, perché molti italiani vogliono avere a casa lo stesso caffè che consumano al bar. Prova di quanto abbia preso piede la questa moda è l’ampia offerta di cialde caffè che possiamo trovare ad esempio su siti come cialdapoint.com, che spazia tra tantissimi aromi e formati differenti. Un’altra prova di quanto il caffè considerato importante dagli italiani.


Una curiosità sul caffè


Il caffè come anti-flop a letto? Ebbene sì. Secondo recenti studi condotti dai ricercatori dell’Università Federico II di Napoli, il caffè risulta essere un’ottima bevanda dal forte potere afrodisiaco. Il motivo sarebbe dovuto alle sue funzioni vasodilatatorie che aumenterebbero l’afflusso di sangue verso i corpi cavernosi in fase di erezione. Il tutto semplicemente bevendo tre tazzine al giorno che, fra le altre cose, farebbero bene anche alla fertilità. La teoria sarebbe poi stata confermata dalla Società Italiana di Andrologia, secondo la quale questa miscela potenzierebbe la vasodilatazione per merito della caffeina: una sostanza eccitante in grado di inibire anche la fosfodiesterasi. Di fatto, le logiche dietro al funzionamento della caffeina sarebbero paragonabili alle ben note pillole per combattere la disfunzione erettile.



Sostieni Picusonline.it Effettua una donazione con PayPal

Picus On Line utilizza cookies per memorizzare informazioni sul tuo computer. Alcuni sono fondamentali per il funzionamento del nostro sito, altri ci aiutano a migliorare l'esperienza degli utenti. Utilizzando questo sito, acconsenti al posizionamento di questi cookies. Informazioni