Sociale

Inquilini in situazione di morosità incolpevole, il contributo messo a disposizione dalla Regione Marche

27 Giugno 2017

Il Bando è una procedura 'aperta' fino all'esaurimento delle risorse disponibili e pertanto saranno accolte tutte le domande ammissibili fermo restando che l'ammissione non dà diritto a contributo oltre l'esaurimento dei Fondi trasferiti dalla Regione Marche

La redazione

27 Giugno 2017 06:24

Ascoli - Sono aperti i termini per la presentazione delle domande da parte di  inquilini che si trovano in situazione di morosità incolpevole e sono soggetti a provvedimenti di sfratto, per accedere all'erogazione del contributo messo a disposizione dalla Regione Marche con il provvedimento sopra indicato, a valere sulle annualità 2016 e 2017. Il Bando è una procedura "aperta" fino all'esaurimento delle risorse disponibili e pertanto saranno accolte tutte le domande ammissibili fermo restando che l'ammissione non dà diritto a contributo oltre l'esaurimento dei Fondi trasferiti dalla Regione Marche.

Il Comune istruisce le singole domande pervenute in ordine di presentazione, verifica il possesso dei requisiti richiesti, segnala il fabbisogno emerso alla Regione Marche e richiede l'erogazione dei fondi necessari per soddisfare le domande istruite con esito positivo, con la seguente tempistica: 1 Marzo - 1 Giugno - 1 Ottobredi ciascun anno.  L'importo massimo di contributo concedibile per sanare la morosità incolpevole per le finalità sopra descritte non può comunque superare l'importo massimo complessivo di € 12.000,00.
 

Sostieni Picusonline.it Effettua una donazione con PayPal

Picus On Line utilizza cookies per memorizzare informazioni sul tuo computer. Alcuni sono fondamentali per il funzionamento del nostro sito, altri ci aiutano a migliorare l'esperienza degli utenti. Utilizzando questo sito, acconsenti al posizionamento di questi cookies. Informazioni