Food & Wine

Ascolipicenofestival. 'Sensi', classica con Degani e Rucli

05 Luglio 2017

La musica per i soldati americani, i vini del Friuli 'sfidano' quelli piceni

La redazione

05 Luglio 2017 09:52

Emanuela Antolini

Ascoli - Sensi, il Festival di musica & vino con direttore artistico Emanuela Antolini, fa tappa domani mercoledì nel foyer del Teatro Ventidio Basso dopo il grande successo - 200 spettatori nonostante la pioggia battente - dell'apertura nella Cantina Velenosi. Inizio sempre alle 19,30.

Si torna alla musica classica con un programma molto interessante dal titolo “Jascha Heifetz, un americano in Italia”. Il pianista Andrea Rucli e il violinista Lucio Degani, due nomi importanti della scena internazionale, eseguono le trascrizioni di Jascha Heifetz.


Durante la seconda guerra mondiale, molti furono gli artisti americani che fecero visita alle più importanti basi delle truppe degli Stati Uniti per sollevare il morale e portare qualche momento di svago ai soldati in quei terribili momenti. Tra questi il grandissimo violinista russo, naturalizzato americano, Jascha Heifetz.


Egli passò anche in numerose città italiane tra cui Gorizia nel 1945. In questi concerti sfruttava le sue geniali trascrizioni, molto virtuosistiche per il pianoforte e per il violino, di brani di musica leggera estremamente popolari negli Stati Uniti che potevano essere riconosciute ed apprezzate immediatamente da chiunque.


“Sensi” anche domani sera, insieme alla musica, serve vini di altissima qualità. Questa volta però non si tratta di vini del Piceno bensì del Friuli Venezia Giulia. Come mai? L'associazione ascolipicenofestival, che organizza il Festival ha stretto una proficua collaborazione con l'associazione “Sergio Gaggia” di Cividale del Friuli che organizza EnoArmonie manifestazione con lo stesso format di base.


Nell'aprile scorso sono stati i vini del Piceno ad essere presentati in Friuli, ottenendo tra l'altro uno strepitoso successo (tutti a chiedere dove si potevano acquistare) e mercoledì sono i vini del famoso marchio “Rodaro” di Spessa di Cividale del Friuli, a presentarsi ad Ascoli. La “Rodaro” è una delle aziende più prestigiose del Friuli con 150 anni di storia.


Protagonista della serata, molto atteso, il critico musicale, giornalista, autore di saggi e libri di argomento musicale, conduttore di “Radio 3 Suite”, trasmissione cult di Rai Radio 3, Oreste Bossini. Tocca a lui, che è anche un esperto di vini, mettere in collegamento i vini delle 3 degustazioni con i brani in scaletta.


L’ingresso per i soci di ascolipicenofestival è di 5 euro, 8 per i non soci, per concerto e 3 degustazioni di vino.

Prevendita presso la Biglietteria del Teatro Ventidio Basso in piazza del Popolo (0736298770) e vendita anche la sera stessa degli eventi. Info 330279036.



Sostieni Picusonline.it Effettua una donazione con PayPal

Picus On Line utilizza cookies per memorizzare informazioni sul tuo computer. Alcuni sono fondamentali per il funzionamento del nostro sito, altri ci aiutano a migliorare l'esperienza degli utenti. Utilizzando questo sito, acconsenti al posizionamento di questi cookies. Informazioni