Politica

Sisma: Riaperte le Terme di Sarnano

18 Agosto 2017

Soddisfatto Ceregioli che ha sottolineato le 'priorità del Comune sono le scuole e le imprese e solo attraverso le sinergie e la collaborazione con le istituzioni è possibile raggiungere l'obiettivo prefissato'.


La redazione

18 Agosto 2017 16:47

"La riapertura delle Terme di San Giacomo sono un esempio per tutti quanti noi, un'attività che ha creduto, si è rialzata ed è ripartita sul territorio". Così il presidente della Regione Marche Luca Ceriscioli ha esordito nel portare i saluti della Giunta regionale durante l'inaugurazione della nuova sede delle Terme di Sarnano, definitivamente delocalizzate a causa del sisma.


"Quello che abbiamo vissuto e continuiamo a vivere - ha proseguito Ceriscioli - ha portato a molte persone un forte stato di preoccupazione, però abbiamo a disposizione gli strumenti e le risorse economiche per poter ricominciare, uscendo dalle difficoltà e ricostruire quelle che sono le comunità delle Marche. Un messaggio concreto perché passa attraverso l'esperienza di chi si è impegnato con una squadra ed ha realizzato un percorso non semplice. Una squadra che ha trovato nella determinazione e volontà la strada per risolvere i problemi. Queste sono le caratteristiche di noi marchigiani e ne siamo fieri. La capacità di non arrendersi mai, di trovare nella creatività e laboriosità l'energia straordinaria di non fermarsi davanti agli ostacoli. Oggi diamo un bellissimo segnale di speranza a tutti".


Il taglio del nastro della nuova struttura ha visto la partecipazione del Commissario Straordinario per la Ricostruzione Vasco Errani, del sindaco Franco Ceregioli, autorità e tantissimi cittadini.

Soddisfatto Ceregioli che ha sottolineato le "priorità del Comune sono le scuole e le imprese e solo attraverso le sinergie e la collaborazione con le istituzioni è possibile raggiungere l'obiettivo prefissato".


Sulla stessa scia Errani nel precisare durante il suo intervento "che la cosa più importante di questa ricostruzione così difficile è il crederci e avere fiducia".


Il complesso con alle spalle 80 anni di attività ha trovato una nuova casa in Via Alcide de Gasperi e sostituirà la struttura di viale Baglioni che ha subito gravissimi danni e sarà in grado di fornire differenti reparti termali e bagno terapia.


Sostieni Picusonline.it Effettua una donazione con PayPal

Picus On Line utilizza cookies per memorizzare informazioni sul tuo computer. Alcuni sono fondamentali per il funzionamento del nostro sito, altri ci aiutano a migliorare l'esperienza degli utenti. Utilizzando questo sito, acconsenti al posizionamento di questi cookies. Informazioni