Cronaca

Con il 'Progetto Infanzia' il Gruppo Gabrielli sostiene gli ascolani più piccoli nei quattro nidi della città

08 Settembre 2017

Barbara Gabrielli: ' Vogliamo costruire un futuro migliore a partire dai bambini'

La redazione

08 Settembre 2017 23:10

Ascoli – Il Gruppo Gabrielli si impegna da sempre a sostenere la crescita sociale del proprio territorio: ecco perché nasce il Progetto Infanzia che vuole agevolare la frequenza dei bambini al nido.


Patrocinato dal Comune di Ascoli Piceno, il Progetto Infanzia rappresenta la grande novità dell'anno 2017/2018 per i nidi comunali e accreditati locali coinvolti che beneficeranno della donazione di materiale di vario genere, utile e funzionale alla cura, allo sviluppo e al benessere dei più piccoli.


Ringrazio il Gruppo Gabrielli – dice il sindaco Guido Castelliperché concentra l'attenzione non solo su un servizio che va alla comunità, ma proprio su questo servizio. E, ringraziando la “Falange del bene”, le ottime addette che vedo qui schierate, perché abbiamo grandi richieste grazie alla loro professionalità, posso dire che le richieste di iscrizioni aumentano quindi stiamo valutando se ampliare il servizio con una sezione a Monticelli. Evidentemente passettino dopo passettino siamo fuori dalla crisi perché l'asilo nido in particolare, se richiesto, è l'indice di una capacità di consumo e di lavoro che aumenta”.


Evidenziato dall'assessore Donatella Ferretti lo spirito di questa donazione che rappresenta il riconoscimento del Gruppo Gabrielli per la fiducia che gli ascolani mostrano nei suoi confronti.


Da sempre il Gruppo Gabrielli è impegnato ad intercettare e soddisfare i bisogni della propria gente, a partire dai piccolissimi. La valenza della donazione concordata anche con l'ausilio e il supporto del personale qualificato nei nidi oggetto dell'iniziativa, ha permesso di poter effettuare un intervento mirato calibrato sulle reali necessità che tali strutture manifestano. Il percorso che ha scelto di intraprendere l'azienda è proiettato verso il tema della responsabilità sociale orientando in maniera sempre più evidente le scelte e le politiche da realizzare.


Ciò si concretizza perché il Gruppo Gabrielli resta un'azienda in ascolto del territorio e dei bisogni che la propria gente manifesta, nella ricerca di un rapporto basato sul dialogo in un'operatività attenta al rispetto dell’ambiente e inserita in modo positivo sul territorio.


Crediamo molto nel progetto infanzia che presentiamo oggi alla città – ha detto Barbara Gabrielli vicepresidente del Gruppo – perché incarna e concretizza i valori che rappresentano i nostri tratti distintivi e che ci permettono nel contempo di tutelare il potere d'acquisto delle famiglie. Donare è per noi un gesto concreto per restituire al territorio quanto esso ci ha trasmesso in termini di fiducia e preferenza. Queste scatole che vedete nascono da interviste fatte dai nostri collaboratori che hanno fatto interviste alle famiglie sulle esigenze dei piccoli ospiti degli asili.


E' una grande boccata d'ossigeno quella che arriva dal Gruppo Gabrielli per i nidi comunali tenendo conto che il Comune spende ogni anno circa 470 mila euro per questo fondamentale servizio alla comunità.

Attualmente i nidi comunali coinvolti che beneficeranno della donazione di materiale di vario genere (giocattoli, igiene negli asili e pannolini) utile e funzionale alla cura, allo sviluppo e al benessere dei più piccoli, sono: Zero 3 a Tofare, Lo Scarabocchio a piazza S. Tommaso, Lo Scoiattolo a Monticelli e il Sacro Cuore a Campo Parignano.



Sostieni Picusonline.it Effettua una donazione con PayPal

Picus On Line utilizza cookies per memorizzare informazioni sul tuo computer. Alcuni sono fondamentali per il funzionamento del nostro sito, altri ci aiutano a migliorare l'esperienza degli utenti. Utilizzando questo sito, acconsenti al posizionamento di questi cookies. Informazioni