Cronaca

Operaio muore soffocato dopo essere stato risucchiato dal mais contenuto nel silos

09 Ottobre 2017

La vittima, L.F., 62 anni, originario di Montefortino (Fermo) e residente a Comunanza

La redazione

09 Ottobre 2017 19:22

Ascoli - L'incidente mortale su lavoro avviene proprio il giorno dopo la giornata nazionale per le vittime degli incidenti sul lavoro. Un operaio 62enne della ditta 'Acciarri' di Comunanza, in contrada San Claudio, è caduto nel silos mentre stava caricando mais dal silos ad un mezzo agricolo. Si stanno facendo accertamenti sulla dinamica dell'incidente. Il l'operaio è stato recuperato dai vigili del fuoco con tecniche speleo alpino fluviali. Stanno svolgendo le indagini del caso i carabinieri di Montegiorgio.

La vittima, L.F., 62 anni, originario di Montefortino (Fermo) e residente a Comunanza, lavorava presso l'azienda agricola Acciarri. Per ricostruire la dinamica dell'incidente sul lavoro sono intervenuti i carabinieri di Comunanza e personale del servizio prevenzione ambiente e sicurezza dell'Area Vasta n. 5.

La salma è stata trasferita all'obitorio dell'ospedale di Ascoli Piceno a disposizione dell'autorità giudiziaria per valutare l'eventualità, molto probabile, che sia sottoposta ad autopsia per accertare, tra l'altro, se l'operaio è caduto nel silos perché colto da malore.


Ieri, in occasione della 67esima giornata nazionale per le vittime degli incidenti sul lavoro, l'Anmil rende noto che nei primi 8 mesi gli infortuni sono stati 421.969 con un aumento dell'1,2% rispetto allo stesso periodo del 2016. Quelli mortali denunciati sono stati 682, contro i 651 dell'analogo periodo dell'anno precedente: l'incremento e' del 4,7%. Le malattie professionali denunciate sono invece in calo del 2,8%.  


Sostieni Picusonline.it Effettua una donazione con PayPal

Picus On Line utilizza cookies per memorizzare informazioni sul tuo computer. Alcuni sono fondamentali per il funzionamento del nostro sito, altri ci aiutano a migliorare l'esperienza degli utenti. Utilizzando questo sito, acconsenti al posizionamento di questi cookies. Informazioni