Innovazione

Stimolando il cervello si possono aumentare le performance del corpo umano

16 Ottobre 2017

La tecnica utilizzata si chiama tDCS (stimolazione transcranica a corrente diretta continua)

La redazione

16 Ottobre 2017 18:33

Che il corpo di un atleta posa migliorare i risultati lo sostiene uno studio pubblicato sulla rivista Brain Stimulation.

In pratica Samuele Marcora, studioso italiano ora all'università del Kent, ha evidenziato come si può aumentare la performance atletica di un soggetto con la stimolazione indolore e non invasivo del suo cervello: la tecnica utilizzata si chiama tDCS (stimolazione transcranica a corrente diretta continua).

Il ricercatore italiano ha dimostrato la possibilità di aumentare la resistenza allo sforzo.


Samuele Marcora ha coinvolto 12 ciclisti e con la tDCS (tramite una sonda appoggiata sulla testa che rilascia una lievissima e impercettibile corrente) si potenzia l'attività di una specifica regione del cervello deputata al controllo della contrazione muscolare.

Con questa modifica di attività si ottiene una riduzione dello sforzo fisico percepito dall'atleta che grazie a questo stato riesce ad avere un aumento della durata della performance prima di aver esaurito completamente le forze.


Questo studio trasferito nella vita normale di un soggetto sano apre le porte alla possibilità di fruire di performance migliori.  

Potrebbero interessarti


Sostieni Picusonline.it Effettua una donazione con PayPal

Picus On Line utilizza cookies per memorizzare informazioni sul tuo computer. Alcuni sono fondamentali per il funzionamento del nostro sito, altri ci aiutano a migliorare l'esperienza degli utenti. Utilizzando questo sito, acconsenti al posizionamento di questi cookies. Informazioni