Salute

Area Vasta 5, in arrivo due acceleratori lineari per la Radioterapia e un angiografo per la radiologia interventistica

19 Ottobre 2017

La somma stanzia per i due acceleratori ammonta a circa 3 milioni di euro. Il dr. Carlo Marinucci prevede la messa in funzione entro la fine di dicembre

Gaetano Amici

19 Ottobre 2017 13:11

Sta per scattare l'ora zero per la Radioterapia dell'ospedale Mazzoni. L'attesa del Capo Dipartimento Carlo Marinucci sta per concludersi: entro dicembre sarà installato l'acceleratore lineare per la Radioterapia, ma le buone notizie non sono finite.

La Regione Marche ha già stanziato le risorse economiche per un secondo acceleratore lineare per il 2018 nel caso di malfunzionamento della prima apparecchiatura, in modo da non far peregrinare i pazienti in giri delle sette chiese in regione. La somma complessiva per le due apparecchiature ammonta a circa 3 milioni di euro.


E il dr. Marinucci ha la garanzia del rispetto dei tempi di messa in funzione perché nel contratto sono previste penali salate per il mancato rispetto di consegna e messa in opera.


Altro punto a favore della sanità picena sarà la sostituzione dell'attuale angiografo con un apparecchio di ultima generazione: solo così davvero si darà nuovo impulso alla radiologia interventistica


Sostieni Picusonline.it Effettua una donazione con PayPal

Picus On Line utilizza cookies per memorizzare informazioni sul tuo computer. Alcuni sono fondamentali per il funzionamento del nostro sito, altri ci aiutano a migliorare l'esperienza degli utenti. Utilizzando questo sito, acconsenti al posizionamento di questi cookies. Informazioni