Eventi

Lo sport responsabile: progetti, idee e comunicazione per uno sport davvero sociale

21 Ottobre 2017

Durante il dialogo tra il mondo istituzionale, sportivo e manageriale, è stata presentata la II Edizione del premio 'Estra per lo Sport: raccontare le buone notiziededicato alla valorizzazione dellattività giornalistica impegnata a dare voce allo sport come agenzia educativa.

La redazione

21 Ottobre 2017 19:04

Firenze - “Lo sport responsabile: progetti, idee e comunicazione per uno sport davvero sociale” è questo il tema del convegno che ieri, venerdì 20 ottobre, a Palazzo Vecchio a Firenze ha riunito in una tavola rotonda esperti provenienti dal mondo istituzionale, sociale, sportivo e manageriale. L’incontro è stato anche loccasione per presentare la II Edizione del premio Estra per lo Sport: raccontare le buone notiziepromosso da Estra S.p.A, multiutility a partecipazione pubblica, in collaborazione con lUnione Stampa Sportiva Italiana (USSI) ed SG Plus Ghiretti & Partners, per valorizzazione lattività giornalistica impegnata a dare voce allo sport come agenzia educativa.


Estra ha un rapporto speciale con lo sport: la nostra attenzione è rivolta a vicende che trasferiscono valori e contenuti, non solo risultati agonistici fine a se stessi - ha dichiarato Francesco Macrì, Presidente ESTRA SpA- la responsabilità sociale è la nostra caratteristica distintiva unica rispetto a tutte le altre compagnie energetiche. Questo è il modello in cui crediamo ed il Premio Estra dopo il grande successo dello scorso anno, ne è la dimostrazione, con le sue storie di coraggio, socialità ed integrazione”.


Ritengo sia giusto premiare le migliori penne che nel corso dei mesi hanno saputo raccontare le buone notizie dello sport - ha affermato il presidente di Prometeo Marco Gnocchini -il premio già alla seconda edizione nasce proprio con l’intento di riconoscere i meriti dei giornalisti che con passione e impegno ci rendono partecipi di imprese sportive eccellenti. La nostra azienda ha tra le sue mission anche quella di supportare attività dalla forte connotazione sociale e dare valore alle buone pratiche a beneficio della comunità. Siamo felici dunque di promulgare questo premio e contiamo di bissare il successo dello scorso anno in termini di qualità degli elaborati e di ampia partecipazione da parte degli addetti ai lavori».


Allinterno di questo contesto, il premio giornalistico Estra per lo Sport: raccontare le buone notiziedopo il successo dello scorso anno vuole offrire nuovamente un supporto nelladempimento dellattività giornalistica ai professionisti e ai pubblicisti, regolarmente iscritti allOrdine di categoria. Tutti i giornalisti interessati a partecipare al premio, dovranno presentare entro il 15 maggio 2018 gli elaborati pubblicati, trasmessi o diffusi tra il 1° gennaio 2017 ed il 15 maggio 2018. Saranno assegnati tre riconoscimenti del valore di 1.500 ai migliori servizi delle categorie Televisione e radio”, “Carta stampata” e “Web e blogper i media a valenza nazionale e altrettanti per le testate territoriali delle regioni Toscana e Marche. Inoltre la giuria potrà attribuire dei Premi Speciali del valore di 1.000 e una Menzione dOnore.


Dopo il successo della passata edizione, anche questanno molte realtà hanno creduto nel progetto. Infatti, il Premio Estra per lo Sport: raccontare le buone notizieha per il momento il patrocinio di ODG Toscana, Associazione Stampa Toscana (AST), Federazione Nazionale Stampa Italiana (FNSI), Comitato Paralimpico Italiano (CIP), Special Olympics, Comitato Regionale CONI Toscana, Gruppo Sportivo Fiamme Gialle, Lega Serie A, Lega B, Lega PRO e Fondazione Candido Cannavò.


Per maggiori informazioni, il bando dettagliato è consultabile e scaricabile on-line ai siti di: Estra (www.estraspa.it), Ussi (www.ussi.it) e SG Plus (www.sgplus.it).

Fotogallery del convegno https://we.tl/VlxIoI1TCl




Sostieni Picusonline.it Effettua una donazione con PayPal

Picus On Line utilizza cookies per memorizzare informazioni sul tuo computer. Alcuni sono fondamentali per il funzionamento del nostro sito, altri ci aiutano a migliorare l'esperienza degli utenti. Utilizzando questo sito, acconsenti al posizionamento di questi cookies. Informazioni