Cultura

Il calendario 2018 di Italia Nostra è telematico e verrà presentato martedì da Rinascita

09 Dicembre 2017

Si è deciso, per il 2018, di optare per una pausa di riflessione, pubblicando, via internet, le foto realizzate dai giovani esploratori, come una sommessa carezza ad un mondo che non deve scomparire, deve tornare a vivere per riallacciare le trame di una civiltà che si perde nella notte dei tempi.

La redazione

09 Dicembre 2017 07:05

Ascoli - Martedì 12 Dicembre alle ore 17.30 da Rinascita la presentazione del nuovo "calendario telematico" di Italia Nostra. Un'immersione nel Mito: dai Monti e dalle Colline della Sabina, nella notte dei tempi, giovani esuberanti si avviarono verso Est, verso oriente per andare incontro ai caldi raggi del sole nascente.

E' la mitica “Primavera Sacra”, che secondo la leggenda diede origine alla civiltà del Piceno. Oltre le favolose memorie, sedimentate nel profondo sentire delle comunità, rimane il fascino di borghi fatati, di antiche foreste, di montagne misteriose, di paesaggi incantevoli , di cime innevate , di sorgenti iridescenti, di luoghi ancora intatti, pur dopo i profondi stravolgimenti dei ripetuti eventi sismici.

Coordinati da entusiasti studenti della Facoltà di Architettura di Ascoli Piceno, numerosi giovani , provenienti da tutta l'Italia, hanno voluto ripercorrere gli stessi sentieri della “ Primavera Sacra”, partendo dai luminosi lidi del mare Adriatico per giungere all ‘origine dell'itinerario, sino alle porte della Città Eterna.

Un viaggio iniziatico di scoperta e di meditazione, per scoprire volti, luoghi, paesaggi, memorie, storie. Per raccontare con immagini sobrie la bellezza, il fascino, l'umanità dei luoghi. Per ricordare, con commossa discrezione, il dramma della distruzione, delle macerie, della privazione.

Per chiedere con una preghiera e un caldo appello che il sole della Primavera della speranza torni a splendere in questi luoghi che rappresentano il cuore antico dell'Italia .

In luogo della pubblicazione cartacea del programmato Calendario dedicato al Parco Culturale ed Ambientale dei Sentieri e delle Oasi Naturalistiche del Sistema Montano Piceno, si è deciso, per il 2018, di optare per una pausa di riflessione, pubblicando, via internet, le foto realizzate dai giovani esploratori, come una sommessa carezza ad un mondo che non deve scomparire, deve tornare a vivere per riallacciare le trame di una civiltà che si perde nella notte dei tempi.

La diffusione per via telematica delle immagini, preziosamente assemblate da Guido Benigni, coordinatore e promotore del viaggio iniziatico, speriamo possa contribuire a tenere ancora viva la speranza della rinascita e che possa sorgere un Sole che porti serenità, sviluppo e nuova vita.


Sostieni Picusonline.it Effettua una donazione con PayPal

Picus On Line utilizza cookies per memorizzare informazioni sul tuo computer. Alcuni sono fondamentali per il funzionamento del nostro sito, altri ci aiutano a migliorare l'esperienza degli utenti. Utilizzando questo sito, acconsenti al posizionamento di questi cookies. Informazioni