Cronaca

Camera di commercio: pronti 330 mila euro e nuove iniziative

08 Marzo 2018

Sabatini: 'Risorse delle imprese che tornano con efficacia alle imprese'. Il filo rosso che unisce i quattro bandi e le azioni realizzate finora e in divenire è, in particolare, il settore agroalimentare, nella consapevolezza che, con l’inizio del 2019, “la Camera di Commercio delle Marche avrà ad Ascoli Piceno la sede della sua Azienda speciale dedicata a questo comparto produttivo”. 

Gaetano Amici

08 Marzo 2018 18:51

Ascoli - “Il terremoto e, soprattutto, l’impatto che ha avuto sull’economia del Piceno sono temi che sembrano risolti e scomparsi da tante agende: non se ne parla più”. Lo ha detto oggi il Presidente della Camera di commercio di Ascoli Piceno, Gino Sabatini, presentando i bandi di prossima uscita e le iniziative dell’ente in programma nelle prossime settimane. “Si tratta di un programma di lavoro condiviso con le associazioni di categoria e, quindi con i territori – ha aggiunto – e rappresenta un solido sostegno a quelle iniziative che riteniamo più efficaci per il Piceno e in continuità con gli ultimi investimenti della camera”.

“No a investimenti spot, sì a maggiore trasparenza e alla valutazione dei progetti – ha detto ancora Sabatini -: da qui la scelta di far transitare le risorse attraverso i bandi, che rappresentano la migliore forma di consultazione pubblica”.

Sono quattro, al momento, quelli appena approvati dal Consiglio dell’Ente camerale e riguardano il sostegno alle fiere in Italia e all’estero (bando semestrale, con dotazione di 80 mila euro), sostegno alle imprese che continuano ad investire nella propria attività (bando annuale, con dotazione di 90 mila euro), sostengo allo sviluppo della smart mobility nel Piceno (bando annuale, con dotazione pari a 20 mila euro) e sostegno alle iniziative promozionali realizzate dalle associazioni imprenditoriali di categoria (bando annuale, con dotazione di 140 mila euro) per la valorizzazione delle eccellenze locali e per la promozione del turismo. “Si tratta per ora di 330 mila euro di risorse che arrivano alle imprese, alle quali non abbiamo aumentato il diritto annuale, e ai territori – ha sottolineato Fabrizio Schiavoni, segretario generale della Camera di commercio -, affinché abbiano tutto il sostegno necessario per ripartire”.

Il filo rosso che unisce i quattro bandi e le azioni realizzate finora e in divenire è, in particolare, il settore agroalimentare, nella consapevolezza che, con l’inizio del 2019, “la Camera di Commercio delle Marche avrà ad Ascoli Piceno la sede della sua Azienda speciale dedicata a questo comparto produttivo”. “Sarà una missione importante e di grande spessore aggregativo – ha detto il presidente Sabatini – perché questa struttura dovrà coinvolgere tutte le imprese della regione”. “E il miglior modo per sostenere l’agroalimentare è quello di guardarlo in tutte le sue potenzialità, visto che esistono diverse tipologie di imprese di quel settore, anche quelle micro e di nicchia, e che la ricchezza imprenditoriale esistente va potenziata e messa a sistema”. Un riferimento diretto di Sabatini, “in particolare, al turismo e al comparto dei macchinari per la trasformazione dei prodotti”.

La forza dell’aggregazione e l’attenzione ad andare oltre i confini del settore agroalimentare sono emerse in occasione delle giornate di Tipicità, “con i territori, le imprese e gli enti camerali che hanno fatto squadra, con il risultato di dare vita ancora una volta a un’iniziativa straordinaria, per seguito di pubblico e qualità”.

Si tratta di un impegno a tutto tondo, che si va via via concretizzando: è di oggi la presentazione dell’Associazione Cuochi della Marca Picena, presieduta da Paride Vagnoni, “un fiore all’occhiello del nostro sistema, perché sposano tipicità e qualità del territorio per farne un brand spendibile anche all’estero”, e l’annuncio degli incontri b2b con i vertici della Camera di commercio italo-vietnamita. Seguiranno, subito dopo, la partecipazione di questa camera – insieme a 25 imprese marchigiane - alla fiera di Sol&Agrifood di Verona, in concomitanza con il Vinitaly, e alla fiera Aero Friedrichshafen sul Lago di Costanza, “dove sarà presentato a livello internazionale il progetto turistico innovativo dell’Idrosuperficie di Gerosa”.






Sostieni Picusonline.it Effettua una donazione con PayPal

Picus On Line utilizza cookies per memorizzare informazioni sul tuo computer. Alcuni sono fondamentali per il funzionamento del nostro sito, altri ci aiutano a migliorare l'esperienza degli utenti. Utilizzando questo sito, acconsenti al posizionamento di questi cookies. Informazioni