Politica

Castagna: 'Il risultato delle elezioni politiche 2018 è stato strabiliante per la Lega'

08 Marzo 2018

Ora dopo l'elezione dell’ On. Giorgia Latini, già assessore del Comune di Ascoli Piceno e candidato capolista al Collegio Plurinominale Marche Sud, la Lega dovrà, insieme agli alleati, cercare di conquistare i comuni di Grottammare, di Ripatransone e di Castel di Lama. Poi la sfida nel 2019 sarà per il comune di Ascoli ed infine per la Regione Marche nel 2020.

Massimiliano Castagna, Commissario provinciale Lega

08 Marzo 2018 17:51

Ascoli - Il risultato delle elezioni politiche 2018 è stato strabiliante per la Lega. Le componenti di tale successo sono tante. La capacità di Matteo Salvini di parlare dei problemi di tanti italiani, i nuovi metodi comunicativi, capacità di un leader di essere ovunque e nei posti giusti nei momenti giusti. Infine una componente importantissima: la presenza sui territori di militanti che continuamente hanno portato avanti i temi che sono diventati poi il programma di governo della Lega.

Nelle Marche la Lega ha ottenuto il 17,60% ed in provincia di Ascoli, collegio uninominale, ha raggiunto un 15,71 % (con 4 punti in percentuali in più di Forza Italia), risultando in tutti i comuni il primo partito della coalizione di centro destra. Forza Italia ha perso la sua vitalità e, molti elettori di centro destra, hanno visto in Matteo Salvini un leader che potrà cambiare l’Italia.

Grazie a questi risultati abbiamo eletto nel nostro territorio l’ On. Giorgia Latini, già Assessore del Comune di Ascoli Piceno e candidato capolista al Collegio Plurinominale Marche Sud lista Lega. Nelle nostre liste erano presenti tutti candidati locali, spesso amministratori locali e non personaggi catapultati dall’alto.

Il distacco tra il partito di Forza Italia e la Lega è meno evidente nelle città grandi, come Ascoli Piceno e San Benedetto del Tronto (due per cento circa). In questi due comuni la differenza tra Lega e Forza Italia è minima ed è sicuramente da attribuire alla presenza di amministrazioni di centro destra che stanno gestendo bene i propri comuni. A San Benedetto del Tronto la Lega ha ottenuto il 14,92% ed ad Ascoli Piceno il 14,50%.

Ora dopo questo risultato, la Lega dovrà, insieme agli alleati, cercare di conquistare i comuni di Grottammare, di Ripatransone e di Castel di Lama. Poi la sfida nel 2019 sarà per il comune di Ascoli ed infine per la Regione Marche nel 2020.

Oggi la Lega è il partito che ha più rappresentanza all’interno della coalizione di centro destra, diremmo la nostra in tutti questi territori, proporremo i nostri uomini migliori nelle diverse amministrazioni e cercheremo di portare la buona amministrazione anche nei comuni condotti da lungo tempo in provincia di Ascoli Piceno dal Pd.


Sostieni Picusonline.it Effettua una donazione con PayPal

Picus On Line utilizza cookies per memorizzare informazioni sul tuo computer. Alcuni sono fondamentali per il funzionamento del nostro sito, altri ci aiutano a migliorare l'esperienza degli utenti. Utilizzando questo sito, acconsenti al posizionamento di questi cookies. Informazioni