Economia

Qualità Ospitalità Italiana: consegnati gli attestati alle strutture picene

17 Marzo 2018

Presso la Sala Gialla della Camera di Commercio, premiati 23 hotel, 1 campeggio e 14 ristoranti

La redazione

17 Marzo 2018 09:19

Ascoli - “Puntare sulla qualità è diventata una scelta obbligata per chi vuole essere competitivo e attrarre una clientela anche sul livello internazionale, che è affascinata e attratta dal Piceno e dalla sua ampia offerta turistica”. Lo ha detto il presidente della camera di commercio, Gino Sabatini, premiando le 38 strutture ricettive (23 alberghi, un campeggio, 14 ristoranti) della provincia di Ascoli Piceno che, questa mattina hanno ottenuto il Marchio Ospitalità Italiana, giunto alla nona edizione.

“Aderire a questo riconoscimento è una scelta volontaria del singolo imprenditore – ha ricordato il Presidente -: dipende esclusivamente dalle linee strategiche adottate per la gestione della propria struttura. Osservo che la cultura della qualità è sempre più diffusa nella nostra provincia e non rimane un’autocelebrazione. Se le aziende turistiche si certificano vuol dire che c’è piena consapevolezza dell’utilità di un simile processo, che poi si traduce con benefici effettivi sul fronte del business”. Sabatini ha anche ribadito che “l’ottenimento del Marchio Qualità Italiana va sfruttato, perché permette a chi lo ottiene di differenziarsi dalle altre strutture concorrenti”.

“Anche nel turismo si sta concretizzando un cambiamento dell’orientamento, già visibile ad esempio nel settore dei beni di consumo – ha fatto notare Paride Vagnoni, consigliere della Camera di Commercio e coordinatore delle attività turistiche –. La parola chiave è esperienza e un turismo che vuol essere al passo con i tempi e competitivo dev’essere esperienziale, perché i clienti chiedono sempre più anche alle strutture ricettive esperienze uniche, di qualità, vicino alle proprie passioni e hanno fiducia nei marchi e in tutte le informazioni certificate. Solo di fronte a questo tipo di qualità sono disponibili a pagare un surplus”.

Secondo il Segretario Generale, dott. Fabrizio Schiavoni, “l’iniziativa Marchio di Qualità Ospitalità Italiana”, nata dalla collaborazione tra Sistema camerale e Regione Marche, si muove nella direzione di una valorizzazione delle strutture turistiche in chiave regionale, anche attraverso l’unificazione degli strumenti e misure di promozione del territorio e qualificazione dell’ospitalità”.


L'edizione 2017-'18 del progetto Marchio Qualità Italiana è cofinanziata nell'ambito del POR FESR Marche 2014/2020–Asse 6–azione 17.1.3 “Valorizzazione turistica dei cluster attraverso interventi di qualificazione dei prodotti e dei territori - Marchio di Qualità Ospitalità Italiana - Regione Marche” (azione avviata con Deliberazione di Giunta regionale n. 582 del 06/06/2017).


38 sono le strutture turistiche-ricettive, che hanno superato le valutazione dell’Isnart

Alberghi:

  1. Hotel Residenza 100 Torri (4 stelle) di Ascoli Piceno

  2. Palazzo Guiderocchi (4 stelle) di Ascoli Piceno

  3. Casale - Hotel Centro Congressi (4 stelle) di Colli del Tronto

  4. Hotel Villa Picena (4 stelle) di Colli del Tronto

  5. Hotel Parco dei Principi (4 stelle) di Grottammare

  6. I Calanchi Country Hotel & Resort (4 stelle) di Ripatransone

  7. Hotel Bahia (4 stelle) di San Benedetto del Tronto

  8. Hotel Imperial (4 stelle) di San Benedetto del Tronto

  9. Hotel International (4 stelle) di San Benedetto del Tronto

  10. Hotel Progresso (4 stelle) di San Benedetto del Tronto

  11. Smeraldo Suites & SpA (4 stelle) di San Benedetto del Tronto

  12. La Maestra (3 stelle) di Grottammare

  13. Hotel Roma (3 stelle) di Grottammare

  14. Hotel Cristall (3 stelle) di San Benedetto del Tronto

  15. Hotel La Palazzina (3 stelle) di San Benedetto del Tronto

  16. Hotel Marconi (3 stelle) di San Benedetto del Tronto

  17. Hotel Mocambo (3 stelle) di San Benedetto del Tronto

  18. Hotel Relax (3 stelle) di San Benedetto del Tronto

  19. Hotel Sayonara (3 stelle) di San Benedetto del Tronto

  20. Hotel Sydney (3 stelle) di San Benedetto del Tronto

  21. Hotel Taormina (3 stelle) di San Benedetto del Tronto

  22. Hotel Welcome (3 stelle) di San Benedetto del Tronto

  23. Hotel Villa Sghariglia Resort (2 stelle) di Ascoli Piceno.


Camping:

  1. Calypso di Cupra Marittima.

Ristoranti:

  1. Osteria Nonna Nina di Ascoli Piceno

  2. Piccolo Teatro di Ascoli Piceno

  3. Pizzeria Da Bruno di Ascoli Piceno

  4. Ristorante Vittoria di Ascoli Piceno

  5. Tre Notari di Ascoli Piceno

  6. Villa Sgariglia di Ascoli Piceno

  7. Ristorante del Borgo di Castel di Lama

  8. La Cantina di Villa Picena di Colli del Tronto

  9. Ristorante Tropical di Grottammare

  10. Ristorante San Giacomo di Monteprandone

  11. Osteria Ophys di Offida

  12. Ristorante La Piazzetta dei Calanchi di Ripatransone.

  13. Bagni Andrea di San Benedetto del Tronto

  14. Osteria Caserma Guelfa di San Benedetto del Tronto


Sostieni Picusonline.it Effettua una donazione con PayPal

Picus On Line utilizza cookies per memorizzare informazioni sul tuo computer. Alcuni sono fondamentali per il funzionamento del nostro sito, altri ci aiutano a migliorare l'esperienza degli utenti. Utilizzando questo sito, acconsenti al posizionamento di questi cookies. Informazioni