Innovazione

In Demosend arrivano nuovi investitori: un successo del Piceno nell'economia digitale

14 Giugno 2018

La piattaforma di produzione e distribuzione di musica in streaming di HUB21 ottiene il primo closing con una valorizzazione di 2,5 milioni di euro.

Gaetano Amici

14 Giugno 2018 10:54

Scali, Rossetti e Ambrosetti

Ascoli Piceno – Sembra una storia a "stelle e strisce" in realtà nasce nelle Marche tra Ancona e Ascoli Piceno. HUB21 è lieta di annunciare l’ingresso di un nuovo Investor in Demosend.com che si affianca a HUB21. Ma di cosa stiamo parlando? Beh, tutti voi conoscerete di certo la SIAE, organismo al quale si iscrivono artisti, cantanti, scrittori etc per una protezione delle proprie opere artistiche. Bene la SIAE negli ultimi tempi ha ricevuto più di una critica con autori famosi che l'hanno lasciata.
Perché?
Beh, la SIAE prevede costi elevati per il servizio che offre. La pattaforma digitale Demosend ora facilita chiunque si occupi di musica, sia dal punto di vista amatoriale che professionale, di poter vendere le proprie canzoni, i propri brani musicali in modo democratico e trasparente. E' da questi concetti che arriva il successo. E tutto questo accade ad Ascoli Piceno, non in "Silicon Valley". A fare la differenza è stata di certo la presenza di HUB21 che ha valutato l'idea di due giovani fisioterapisti appassionati di musica, ci ha creduto, ci ha investito e ora con questo investimento ne decreta il successo. Gli ideatori della startup sono Luca Rossetti e Matteo Ambrogetti. 


Demosend è la prima piattaforma web che offre ai suoi utenti la possibilità di gestire l’intero business musicale, dalle cosiddette “demo musicali”, fino alle royalties. La piattaforma si rivolge sia ad artisti, che vogliono entrare in contatto con nuove etichette e far conoscere la propria musica, sia alle etichette in cerca di nuovi artisti da mettere sotto contratto.


Il Ceo di HUB21, Luca Scali, con orgoglio dichiara: “Da due anni, grazie all’impegno dei principali soci di HUB21, supportiamo la crescita di questa splendida startup e dei due founders Luca Rossetti e Matteo Ambrogetti. Abbiamo un vero caso di successo, di come si affronta con determinazione e competenza il mercato digitale arrivando ad essere una ScaleUp”. E poi continua: “Oggi siamo di fronte ad un’importante realtà che offre un canale per lo scambio di demo musicali standardizzato, sicuro e con feedback in tempo reale andando a soddisfare così un bisogno dei gestori delle etichette che al momento ricevono le demo attraverso numerosi canali (via mail, canali social, ect) creando confusione e mancanza di trasparenza in questo flusso. Demosend inoltre si occupa della distribuzione che copre oltre 130 stores online (iTunes, Spotify, AmazonMusic, GooglePlay, ect), e un servizio di promozione, arrivando a +100 mila streaming al giorno, ed oltre 4 milioni al mese.”



Sostieni Picusonline.it Effettua una donazione con PayPal

Picus On Line utilizza cookies per memorizzare informazioni sul tuo computer. Alcuni sono fondamentali per il funzionamento del nostro sito, altri ci aiutano a migliorare l'esperienza degli utenti. Utilizzando questo sito, acconsenti al posizionamento di questi cookies. Informazioni