Salute

FP Cgil: resta ancora insufficiente il personale nelle strutture ospedaliere dell'Area Vasta 5

13 Settembre 2018

La FP CGIL chiede per l’ennesima volta di affrontare seriamente e con efficacia il problema delle dotazioni organiche per renderle adeguate alle attività, alla tipologia di paziente e la sua complessità assistenziale..non certo basarle esclusivamente sui minuti di assistenza.

Maria Calvaresi - FP CGIL

13 Settembre 2018 10:21

Maria Calvaresi Fp Cgil

Ascoli - La FP CGIL, in virtù del fatto che “nulla cambia”, è costretta sottolineare nuovamente che il personale addetto alla assistenza nei reparti delle strutture Ospedaliere dell’ AV5 risulti oggettivamente insufficiente.

Abbiamo segnalato la grave carenza di personale presso la MURG del Madonna del Soccorso a tutt’oggi ancora non risolta, la riapertura della Cardiologia senza un adeguato numero di personale, come in Ostetricia – Ginecologia, dove la carenza di Infermieri in alcuni giorni ha provocato l’abbassamento degli standard minimi assistenziali.

Nonostante le dichiarazioni rassicuranti sul piano assunzioni dei vertici Aziendali, oggettivamente nelle corsie il personale è palesemente insufficiente. La grande professionalità di tutto il personale non basta a garantire una adeguata assistenza.


Nella Chirurgia del Madonna del Soccorso, pur essendo un reparto di qualità e con una notevole attività, in più occasioni si trovano turni pomeridiani con solo 2 e a volte 3 operatori, con la corsia piena di pazienti, operati, allettati, clinicamente instabili: come se nel pomeriggio i pazienti non avessero le stesse esigenze del mattino!


Potremmo segnalare altri esempi, anche nelle U. O. di Ascoli Piceno, che riteniamo ugualmente gravi a dimostrazione di insufficiente personale soprattutto in alcuni settori di grande necessità.
Il problema dei standard assistenziali è ormai cronico soprattutto quando si prende come riferimento i minuti di assistenza (datati e obsoleti) e non la necessità dei pazienti, dei
bisogni assistenziali ed i livelli di attività. Le Chirurgie non sono tutte uguali, come le Ortopedie, le Murg e i Pronto Soccorso.


La FP CGIL chiede per l’ennesima volta di affrontare seriamente e con efficacia il problema delle dotazioni organiche per renderle adeguate alle attività, alla tipologia di paziente e la sua complessità assistenziale..non certo basarle esclusivamente sui minuti di assistenza.

Ai cittadini, agli operatori e tutti coloro che purtroppo devono recarsi nelle strutture sanitarie della’Area Vasta 5 per problemi di salute, comunichiamo che quest’anno è stata la peggiore delle estati nel Piceno, sia dal punto di vista assistenziale, che di offerta di servizi, per la carenza di personale tutto, ormai denunciata più volte (turni anomali, riposi non effettuati, liste di attesa bibliche ) e secondo la FP CGIL, se queste criticità non vengono mai affrontate e risolte dopo tre anni di segnalazioni e proteste, si intende che, per chi gestisce la Sanità Pubblica, i cittadini di questo territorio non meritano come le altre Area Vaste una adeguata assistenza pubblica.


Sostieni Picusonline.it Effettua una donazione con PayPal

Picus On Line utilizza cookies per memorizzare informazioni sul tuo computer. Alcuni sono fondamentali per il funzionamento del nostro sito, altri ci aiutano a migliorare l'esperienza degli utenti. Utilizzando questo sito, acconsenti al posizionamento di questi cookies. Informazioni