Innovazione

Terabyte Solutions, ad Ascoli Piceno l'unica sala lan della provincia per giocare in rete

13 Ottobre 2018

La Fondazione Ottavio Sgariglia Dalmonte ha valutato con favore l'idea di due giovani che hanno puntato sulla qualità della produzione dei computer e sull'innovazione nel settore di mercato degli Esports. Il progetto di realizzare un campionato studentesco con tutte le scuole del Piceno.

Gaetano Amici

13 Ottobre 2018 14:24

Ascoli - Il Sole 24Ore mette Ascoli Piceno tra i primi posti per la costituzione di start up nel settore digitale. E Terabyte Solutions snc punta sull'innovazione e sul metodo di approccio al mercato con la qualità su due settori specifici, entrambi basati sul “gaming”.

Fino ad ora, per i meno addetti ai lavori, questa parola identificava il settore del gioco su computer e x-box.


In realtà oggi il termine gaming identifica in generale tutti quei pc e notebook che offrono alte prestazioni dovute alla loro elevata componentistica interna. Si, quella che vi dà performance di grande fluidità e velocità nel gioco, ma è anche quella che può essere adoperata per lavorare in un ufficio di qualsiasi genere: dal grafico al videomaker, fino all'architetto, ad esempio. L'idea progettuale di questa attività, che Alessandro Egidi e Claudio Aurini hanno messo in piedi al 2/B di via Guglielmo Marconi, ha superato l'attenta valutazione della “Fondazione Ottavio Sgariglia Dalmonte” che ha concesso un finanziamento in microcredito per realizzarla.


Noi realizziamo computer di nostra produzione, assemblati, - dicono Alessandro e Claudio – che rispondono alle esigenze di una fascia di clientela medio-alta perché all'interno utilizziamo componenti di notevole qualità. Poi abbiamo puntato su un brand super consolidato che è “msi computer”. I nostri clienti possono vantarsi di avere il meglio sul mercato e sul nostro sito possono trovare prodotti per ogni loro esigenza”.


Ok, la qualità è dunque il denominatore comune della vostra attività però anche in un altro settore di mercato che in realtà vi pone ad essere un unicum nella provincia di Ascoli Piceno e forse anche rispetto ad altre province limitrofe.


Beh, in fondo è proprio questa l'idea che ci ha spinto a metterci insieme. - dice Alessandro – Da sempre coltiviamo la passione per il gioco e volevamo, ora ci siamo finalmente riusciti, dare la possibilità ai ragazzi del nostro territorio di non sentirsi inferiori a quelli di Milano. E' per questo che abbiamo realizzato la prima Sala Lan del Piceno. Si tratta di uno spazio con postazioni per giocatori digitali che possono venire qui nella nostra sede a giocare senza problemi tecnici o di velocità di rete. - spiega Claudio – Cinque amici possono giocare insieme, oppure ognuno di loro può costituire una propria squadra di livello internazionale per competere in un determinato gioco contro altre squadre di giocatori italiani o internazionali”.

A spiegarci le caratteristiche del gioco è Alessandro, uno studente quindicenne del Liceo Linguistico. Dalla sua intervista video traspare un'importante riflessione sociale che ai tempi del bullismo diviene importante: in questo gioco non sarete diversi gli uni dagli altri, non sarete giudicati se un po' obesi, o con poca tecnica calcistica, o altro.


 

E mentre Alessandro torna a giocare, Claudio Aurini smette per qualche minuto di essere imprenditore e ci fa vedere un'altra peculiarità di Terabyte Solutions: potete partecipare ad un gran premio di Formula 1 con la realtà virtuale con tanto di visore e seduti su un sedile da “pilota”, scalare marce dal volante e infilarvi in problematiche chicane.

 

"Siamo attivi anche online attraverso il nostro sito www.terabytesolutions.it dal quale effettuiamo spedizioni in tutto il Paese" - spiega Alessandro Egidi - e per capire come lavoriamo potete guardare questo video". 


La platea dei giocatori da dai 12 ai 30 anni. E Terabyte Solutions ha un altro sogno nel cassetto: creare un campionato studentesco di E-Sports con la partecipazione di tutte le scuole della provincia di Ascoli Piceno.

Che si dice dei giochi elettronici (eliminando naturalmente gli eccessi e la possibilità di dipendenza)? L'ultima frontiera del pensiero scientifico.


Sostieni Picusonline.it Effettua una donazione con PayPal

Picus On Line utilizza cookies per memorizzare informazioni sul tuo computer. Alcuni sono fondamentali per il funzionamento del nostro sito, altri ci aiutano a migliorare l'esperienza degli utenti. Utilizzando questo sito, acconsenti al posizionamento di questi cookies. Informazioni