Politica

Il nuovo presidente della Provincia Sergio Fabiani giura e delinea l’attività istituzionale

20 Novembre 2018

I consiglieri provinciali hanno votato all’unanimità la convalida dei risultati scaturiti dalle elezioni provinciali svoltesi il 31 ottobre scorso.

Alessandro Malpiedi

20 Novembre 2018 16:15

Ascoli - Nella seduta di insediamento che si è svolta ieri Palazzo San Filippo i consiglieri provinciali hanno votato all’unanimità la convalida dei risultati delle elezioni provinciali svoltesi il 31 ottobre scorso. Il nuovo presidente Sergio Fabiani ha indossato la fascia azzurra e giurato, sulla formula dell’articolo 50 del Testo Unico degli Enti Locali, di osservare lealmente la Costituzione nell’esercizio delle sue funzioni.


Al di la delle appartenenze politiche e territoriali sarò il presidente di tutti e 33 i sindaci del territorio – ha dichiarato nel suo intervento Sergio Fabianida qui a marzo mi recherò nei vari Comuni per ascoltare direttamente dagli amministratori e dai cittadini esigenze e problematiche dei vari comprensori. E’ mia intenzione – ha aggiunto il neo Presidenteincontrarmi già a breve con il sindaco di San Benedetto del Tronto Pasqualino Piunti e con il sindaco di Arquata Aleandro Petrucci per poi confrontarmi via via con i sindaci di Ascoli Piceno e degli altri Comuni, dalla costa alla montagna. Chiedo a tutti i Consiglieri di accompagnarmi in questo nuovo ed impegnativo percorso istituzionale al servizio della comunità picena. Come sindaco ho sempre apprezzato – ha evidenziato il Presidente - il ruolo della Provincia come ente capace di essere vicino ai Comuni, specie quelli più piccoli, e chiederò, in sede di Upi Nazionale che in Parlamento venga rivista la riforma delle Province rafforzandone la capacità istituzionale, operativa e finanziaria. Sono molteplici le sfide da affrontare nei prossimi mesi, a partire dalla questione rifiuti, alla ricostruzione post sisma fino alle priorità da realizzare nell’ambito della viabilità, dell’edilizia scolastica e dei servizi al territorio. In particolare, ritengo che sia importante per ripartire dopo l’emergenza sisma una legge speciale per il terremoto, una esigenza largamente sentita dai sindaci e che sosterrò anche come Presidente della Provincia”.


Prima della seduta di investitura del Consiglio, il presidente Fabiani aveva incontrato il personale dell’Ente nelle varie sedi per un indirizzo di saluto ed illustrare brevemente il programma di lavoro delle prossime settimane.


Il presidente Fabiani ha inoltre confermato come vice presidente la consigliera Valentina Bellini e nei prossimi giorni affiderà le varie deleghe confermando in larga parte quelle già assegnate in precedenza. Tutti i consiglieri hanno formulato al neo presidente i migliori auguri per un mandato proficuo e ricco di prospettive a vantaggio del territorio piceno.



Sostieni Picusonline.it Effettua una donazione con PayPal

Picus On Line utilizza cookies per memorizzare informazioni sul tuo computer. Alcuni sono fondamentali per il funzionamento del nostro sito, altri ci aiutano a migliorare l'esperienza degli utenti. Utilizzando questo sito, acconsenti al posizionamento di questi cookies. Informazioni