Cronaca

Terminal bus Roma resta alla Tiburina. Verducci: dietrofront Raggi grande vittoria

29 Novembre 2018

 Lo spostamento ad Anagnina avrebbe un impatto negativo pesante sulla vita quotidiana di migliaia di persone che raggiungono Roma ogni giorno, in particolare da Abruzzo, Marche, Molise e regioni del Sud.

La redazione

29 Novembre 2018 19:42

Roma - «Proprio oggi in Senato abbiamo chiesto che venisse scongiurata la sciagurata idea della Raggi di spostare da Tiburtina ad Anagnina il Terminal dei Bus. Lo spostamento ad Anagnina avrebbe un impatto negativo pesante sulla vita quotidiana di migliaia di persone che raggiungono Roma ogni giorno, in particolare da Abruzzo, Marche, Molise e regioni del Sud. Sarebbe stato uno schiaffo a migliaia di pendolari, lavoratori e studenti ed un arretramento gravissimo per la vocazione strategica di Roma Capitale. La Raggi alla fine ha dovuto fare dietro front. È una vittoria dei cittadini italiani e romani. Siamo molto orgogliosi di aver combattuto e vinto questa battaglia». Così il Senatore marchigiano del Pd Francesco Verducci, primo firmatario di una interrogazione contro il trasferimento di Tibus da Tiburtina, discussa oggi in Senato.

Sostieni Picusonline.it Effettua una donazione con PayPal

Picus On Line utilizza cookies per memorizzare informazioni sul tuo computer. Alcuni sono fondamentali per il funzionamento del nostro sito, altri ci aiutano a migliorare l'esperienza degli utenti. Utilizzando questo sito, acconsenti al posizionamento di questi cookies. Informazioni