'La Saba ci toglie anche il sangue' : bloccati con sacche piene di liquido rosso i parcometri

05 Dicembre 2018

Le macchinette "colpite" sono quelle davanti al tribunale, in via Colombo e nei pressi dell'istituto dei geometri e ragionieri, vicino piazza Ventidio Basso

Gaetano Amici

05 Dicembre 2018 10:21

Ascoli - Stamane su almeno cinque zone ad Ascoli Piceno non si paga il parcheggio perché sono state incollate sacche di sangue di tipo medicale ripiene di liquido rosso e un manifestino con simbolo Casapound contro la multinazionale dei parcheggi. Le macchinette "colpite" sono quelle davanti al tribunale, in via Colombo e nei pressi dell'istituto dei geometri e ragionieri, vicino piazza Ventidio Basso. Sul posto sono intervenuti i carabinieri e gli agenti della polizia municipale. Davanti al tribunale si sono raggruppati anche i vigilantes della Saba con il responsabile territoriale della società Luigi Greco. Al momento non si sa quali iniziative di carattere legale prenderà la multinazionale. C' è comunque da registrare un dato: non c'era alcun rappresentante del movimento di ultra destra a testimoniare con la propria presenza questo tipo di azione. 

Potrebbero interessarti


Sostieni Picusonline.it Effettua una donazione con PayPal

Picus On Line utilizza cookies per memorizzare informazioni sul tuo computer. Alcuni sono fondamentali per il funzionamento del nostro sito, altri ci aiutano a migliorare l'esperienza degli utenti. Utilizzando questo sito, acconsenti al posizionamento di questi cookies. Informazioni