Politica

La campagna per le comunali di Ascoli del M5S si apre con il candidato sindaco Tamburri e la presentazione dell'assessore Pancotti

09 Febbraio 2019

Archiviato il dogma dell'uno uguale a uno, ora per la squadra di governo cittadino si scelgono le competenze. E' la logica della multidisciplinarità a regolare le scelte dei  Stelle prendendo ad esempio le azioni di risparmio adottate dall'unica amministrazione in vallata, a Castel di Lama, fino ad esperimenti di bilancio partecipato, magari in un primo momento solo ristretto alla scelta del colore di un asilo.

Gaetano Amici

09 Febbraio 2019 17:31

Ascoli - Spariglia i metodi delle amministrative ascolane il Movimento  Stelle. Archiviato il dogma dell'uno uguale a uno, ora per la squadra di governo cittadino si scelgono le competenze. Massimo Tamburri, candidato sindaco in attesa di certificazione presenta il primo esempio della prossima giunta a 5 Stelle: l'oncologo Amedeo Pancotti sarà uno degli assessori che non parteciperanno alla bagarre elettorale ma entreranno in giunta per la propria competenza. 

E' la logica della multidisciplinarità a regolare le scelte dei  Stelle prendendo ad esempio le azioni di risparmio adottate dall'unica amministrazione in vallata, a Castel di Lama, fino ad esperimenti di bilancio partecipato, magari in un primo momento solo ristretto alla scelta del colore di un asilo.

Si punta sul rilancio del centro storico di Ascoli Piceno partendo da un marketing territoriale che dia risposte ben articolate.


Sostieni Picusonline.it Effettua una donazione con PayPal

Picus On Line utilizza cookies per memorizzare informazioni sul tuo computer. Alcuni sono fondamentali per il funzionamento del nostro sito, altri ci aiutano a migliorare l'esperienza degli utenti. Utilizzando questo sito, acconsenti al posizionamento di questi cookies. Informazioni