Salute

'Trattamento delle patologie cerebrovascolari: ieri, oggi e domani’

07 Marzo 2019

Convegno 8 Marzo presso l’ospedale Madonna del Soccorso - S. Benedetto del Tronto,  organizzato dalla UnitĂ  Operativa Complessa di Neurologia dell’AV5 diretta dal Dott. Michele Ragno

la redazione

07 Marzo 2019 12:43

San Benedetto - L’evento è organizzato dalla UnitĂ  Operativa Complessa di Neurologia dell’AV5 diretta dal Dott. Michele Ragno e coinvolge direttamente le  tre discipline afferenti  le Neuroscienze: Neurologia, Neuroradiologia e Neurochirurgia, chiamate ad approfondire e proporre nuovi approcci terapeutici alle patologie cerebrovascolari.

 Il Convegno è patrocinato dalla SNO (SocietĂ  italiana dei Neurologi, Neuroradiologi e Neurochirurghi ospedalieri) e vedrĂ  il coinvolgimento di specialisti della Regione Marche e di esperti provenienti da diverse realtĂ  nazionali (Ferrara, Firenze, Milano, Pescara, Roma, Siena, Teramo) tra cui il prof. Danilo Toni Presidente dell’ISO (Italian Stroke Organization) e referente nazionale per il trattamento di fase acuta dell’ictus ischemico. Un’importante novitĂ  è rappresentata dal coinvolgimento dei cardiologi in corso di dibattito, in virtĂą delle complesse connessioni cuore-cervello che sottendono le malattie cerebro - vascolari. Le relazioni saranno suddivise in 3 sessioni:

La prima tratterĂ  gli aneurismi cerebrali, patologia non rara se si considera che l’incidenza è stimata tra lo 0,5 e il 9% della popolazione generale e la cui rilevanza risiede nel rischio di sanguinamento da rottura degli aneurismi  con un’elevato rischio in termini di mortalitĂ /disabilitĂ .

La seconda è incentrata sull'ictus ischemico, patologia il cui trattamento di fase acuta è da anni al centro di un progetto nazionale e regionale volto a migliorare sia il percorso pre ed intra ospedaliero che  il trattamento terapeutico per limitare i possibili esiti clinici. Va ricordato che l’ictus costituisce da solo la 1° causa di disabilitĂ  tra i soggetti adulto-anziani e la 2° causa di morte in assoluto.

L’ultima sessione, pomeridiana, esamina le patologie cerebrovascolari che coinvolgono direttamente il sistema venoso cerebrale (trombosi venosa cerebrale, fistole durali artero-venose e malformazioni artero-venose cerebrali). Questo gruppo di malattie è sicuramente più raro rispetto alle precedenti ma costituisce comunque una notevole sfida diagnostico-terapeutica per i diversi specialisti chiamati a coordinare il proprio operato al fine di ridurre i rischi per coloro che ne sono colpiti.


Sostieni Picusonline.it Effettua una donazione con PayPal

Picus On Line utilizza cookies per memorizzare informazioni sul tuo computer. Alcuni sono fondamentali per il funzionamento del nostro sito, altri ci aiutano a migliorare l'esperienza degli utenti. Utilizzando questo sito, acconsenti al posizionamento di questi cookies. Informazioni