Economia

Saco Spa ha chisto al tribunale di Ascoli Piceno un ricorso prenotattivo

10 Aprile 2019

Lo scopo è quello di tutelare sia i suoi creditori e, soprattutto, il futuro dell’impresa nell’ottica di sviluppare un piano che, avvalendosi di nuovi apporti finanziari e utilizzando il consistente patrimonio aziendale, permetta, in un ottica di risanamento di dar continuitĂ  e futuro alla storica attivitĂ .

La redazione

10 Aprile 2019 14:07

Ascoli - La SACO Spa è una società che opera nel settore edilizio a livello nazionale: realizza, gestisce e commercializza immobili residenziali e non.

La crisi che a partire dal 2008 ha colpito il settore in cui opera, ha diminuito la compravendita di immobili e molti di quelli presenti nel patrimonio della società sono rimasti invenduti, provocando un consistente rallentamento dell’attività d’impresa.

In questa situazione congiunturale sfavorevole la SACO Spa, seguendo la strada intrapresa da imprese di analoga e maggiore importanza nazionale, per evitare di veder disperso il proprio patrimonio e allo scopo di tutelare sia i suoi creditori che, soprattutto, il futuro dell’impresa ha presentato al tribunale di Ascoli Piceno un ricorso cosiddetto “prenotativo” (richiesta al giudice di concessione di un termine per poter completare l'attività necessaria per predisporre quanto necessario per formulare ai creditori una proposta concreta sulla base di un piano attestato suffragato dalla relativa documentazione, ndr) nell’ottica di sviluppare un piano che, avvalendosi di nuovi apporti finanziari e utilizzando il consistente patrimonio aziendale, permetta, in un ottica di risanamento di dar continuità e futuro alla storica attività.


Sostieni Picusonline.it Effettua una donazione con PayPal

Picus On Line utilizza cookies per memorizzare informazioni sul tuo computer. Alcuni sono fondamentali per il funzionamento del nostro sito, altri ci aiutano a migliorare l'esperienza degli utenti. Utilizzando questo sito, acconsenti al posizionamento di questi cookies. Informazioni