Politica

Marco Marsilio, presidente della Regione Abruzzo, è giunto ad Ascoli a sostegno di Marco Fioravanti

24 Maggio 2019

Fissato un incontro a L'Aquila per il Cotuge (Consorzio dei Monti Gemelli). Il presidente Lori e il vice Zunica si aspettano che come sul Bur delle Marche somo previsti di contributi, sul progetto da 300 pagine già pronto anche la Regione Abruzzo voglia concorrere. 

La redazione

24 Maggio 2019 09:03

Ascoli - Marco Marsilio, presidente della Regione Abruzzo eletto lo scorso febbraio, è giunto ad Ascoli a sostegno di Marco Fioravanti


Molte le possibilità tra le due regioni – dice Marsilio – che tra l'altro sono unite con due provincie, Ascoli Piceno e Teramo in nella area di crisi complessa Val Tronto -Val Vibrata. Allora invece di due debolezze occorre creare una prsopettiva di sinergia per diventare una forza su infrastrutture, turismo e commercio. E proprio sul turismo è stato già fissato un incontro a L'Aquila per approfondire la situazione del Cotuge (Consorzio dei Monti Gemelli). Il presidente Vincenzo Lori e il vice Daniele Zunica hanno evidenziato come sul Bur della Regione Marche ci sia una previsione di contributi per la valorizzazione del Consorzio turistico montano, così pure con un progetto da 300 pagine già pronto la Regione Abruzzo potrebbe concorrere in sinergia.

“Subito concretezza – si è evidenziato - con l'attività di Marco Fioravanti”. “Tornerò presto ad Ascoli per incontrarmi con il nuovo sindaco e immagino di vedere Marco Fioravanti indossare la fascia tricolore già al primo turno Fioravanti sia spaventato di arrivare al ballottaggio e di non ottenere la vitoria al primo turno. Riguardo le Elezioni europee, speriamo di sanare il ‘vulnus’ della mancanza di rappresentanti di Fratelli d’Italia nel Parlamento europeo, per portare in Europa il buon esempio dell’Italia.


Marco Fioravanti ha sottolineato come “Con Marco Marsilio e la Regione Abruzzo c’è un rapporto che interessa il turismo ma anche le infrastrutture in un territorio che è il ‘Quadrilatero Marche-Abruzzo’ compreso tra le città di Ascoli Piceno, San Benedetto, Giulianova e Teramo) e il rilancio del Monte Piselli si avrà non solo dallo sci, ma anche con il trekking”.



Sostieni Picusonline.it Effettua una donazione con PayPal

Picus On Line utilizza cookies per memorizzare informazioni sul tuo computer. Alcuni sono fondamentali per il funzionamento del nostro sito, altri ci aiutano a migliorare l'esperienza degli utenti. Utilizzando questo sito, acconsenti al posizionamento di questi cookies. Informazioni