Cronaca

La Uilp denuncia un nuovo caso di Legionella nelle Residenze protette di Ascoli Piceno

27 Ottobre 2019

Come Uilp riteniamo che, oltre alla ovvia necessità di mettere in campo immediatamente tutti gli interventi del caso, emerge anche un evidente difetto di comunicazione da parte delle strutture coinvolte, con i familiari dei degenti costretti a sapere dell’accaduto solo tramite allarmanti notizie sui giornali. 

La redazione

27 Ottobre 2019 10:56

Ascoli - Ancora un caso di legionella ad Ascoli Piceno. Dopo la vicenda che ha interessato l’istituto Rp  Ancelle del Signore di Ascoli nei giorni scorsi un accadimento analogo è stato riscontrato nell’istituto Rp Suore Adoratrici Sangue di Cristo sempre di Ascoli, dove il pericoloso batterio è emerso dopo le analisi sull’acqua che transita nelle condutture idriche interne, casistica a quanto pare ripetitiva nel Piceno.

Come Uilp riteniamo che, oltre alla ovvia necessità di mettere in campo immediatamente tutti gli interventi del caso, emerge anche un evidente difetto di comunicazione da parte delle strutture coinvolte, con i familiari dei degenti costretti a sapere dell’accaduto solo tramite allarmanti notizie sui giornali.

Gli anziani sono i soggetti più a rischio in situazioni infettive e che questi problemi avvengano proprio nelle strutture dove essi vivono è ancora più grave, stante la necessità di porre in essere ulteriori e più frequenti controlli, a maggior ragione in un periodo storico nel quale l’utilizzo dell’acqua corrente, con tutto ciò che ne consegue, diventerà dirimente per tutti noi.

Sostieni Picusonline.it Effettua una donazione con PayPal

Picus On Line utilizza cookies per memorizzare informazioni sul tuo computer. Alcuni sono fondamentali per il funzionamento del nostro sito, altri ci aiutano a migliorare l'esperienza degli utenti. Utilizzando questo sito, acconsenti al posizionamento di questi cookies. Informazioni