Cronaca

Torna il concorso ″I Colori delle Donne″

26 Novembre 2019

La cerimonia di premiazione della 17° edizione venerdì 29 novembre a Palazzo San Filippo

Alessandro Malpiedi

26 Novembre 2019 14:02

La cerimonia di premiazione della 17° edizione del concorso “I Colori delle Donne”, promosso dall'Amministrazione Provinciale in collaborazione con la Commissione Provinciale Pari Opportunità e con il patrocinio della Commissione Regionale Pari Opportunità, si svolgerà venerdì 29 novembre, alle 10, nella Sala del Consiglio Provinciale di Palazzo San Filippo. 

L’iniziativa è stata presentata stamane dalla Presidente della Commissione Provinciale Pari Opportunità Maria Antonietta Lupi, dalle Consigliere Provinciali Maria Rita Morganti e Maria Adele Girolami e da Franca Maroni, componente della Commissione Regionale Pari Opportunità e tra le ideatrici di questa manifestazione nata per dare spazio all’approfondimento in prosa e poesia sulle tematiche di genere. 

Abbiamo voluto organizzare questo evento in prossimità della giornata contro la violenza alle donne proprio per favorire la sensibilità e l’attenzione su questo tema che presenta numeri drammatici – ha evidenziato la Dott.ssa Lupiparteciperanno alcune rappresentanze delle scuole del territorio in quanto è importante raggiungere le giovani generazioni con messaggi di rilievo sociale. Alla giornata interverranno due autorevoli rappresentanti delle Forze dell’Ordine: la Vice Questore e Dirigente della Squadra Mobile di Ascoli Piceno Dott.ssa Patrizia Peroni e il Comandante Provinciale dell’Arma dei Carabinieri Col. Ciro Niglio per portare la loro testimonianza di esperti nella lotta e nella prevenzione alla violenza contro le donne e ai reati connessi”. 

La Consigliera Provinciale Morganti ha portato il saluto del Presidente della Provincia Fabiani ed ha ricordato cifre ed evoluzione normativa di questo drammatico fenomeno. “A livello mondiale – ha detto la Consigliera - oltre il 30% di casi di violenza contro le donne sono esercitati da uomini appartenenti al nucleo familiare o, comunque, facenti parti delle relazioni sociali o affettive e questo rappresenta un dato che desta sconcerto. Inoltre – ha sottolineato la Consigliera solo in anni recenti la legislazione ha fatto passi avanti per reprimere e sostenere le vittime delle violenze. E’ importante che tutti siano impegnati per sconfiggere questa piaga: istituzioni, scuola, famiglie e giovani”. 

È la prima volta che prendo parte alla commissione giudicatrice del Concorso “I Colori delle Donne” – ha dichiarato la Consigliera Girolami - ed è stata una esperienza formativa e stimolante che mi ha arricchito. Ho letto elaborati toccanti e significativi che dimostrano come questo tema sia molto sentito in persone differenti per età, cultura e condizione sociale. Una partecipazione di qualità – ha aggiunto la Consigliera Girolami - che mi ha stimolata ad operare con maggior energia e determinazione sia all’interno della Commissione Pari Opportunità Provinciale sia nella mia attività di consigliere comunale e provinciale, ma soprattutto come donna”.

 

Il concorso - ha ricordato la prof.ssa Maroniè nato per dare la possibilità alle donne di esprimere la propria creatività in campo letterario esternando idee, vissuto ed emozioni. Per diversi anni la manifestazione si è svolta in concomitanza con l’8 marzo, Festa della Donna. Negli ultimi anni si è deciso di organizzare la cerimonia finale del concorso nel periodo in coincidenza con la giornata contro la violenza di genere. Ciò proprio per sottolineare come arte e creatività possano costituire un antidoto alla violenza e sensibilizzando e favorendo la riflessione su importanti tematiche”. 

Le vincitrici di questa edizione sono risultate ex aequo per la sezione A: Teresa Mioli di Ascoli Piceno con un componimento poetico e Alessandra Montali di Chiaravalle (AN) con un racconto. 

La cerimonia di premiazione vedrà la partecipazione di autorità civili e militari ed è previsto un intermezzo musicale a cura della prof.ssa Giusy Di Biase, sassofonista dell’Istituto Musicale “Gaspare Spontini” di Ascoli Piceno.

Sostieni Picusonline.it Effettua una donazione con PayPal

Picus On Line utilizza cookies per memorizzare informazioni sul tuo computer. Alcuni sono fondamentali per il funzionamento del nostro sito, altri ci aiutano a migliorare l'esperienza degli utenti. Utilizzando questo sito, acconsenti al posizionamento di questi cookies. Informazioni