Politica

PIL 'Borghi Ospitali': è ancora possibile presentare progetti per i finanziamenti del GAL Piceno

19 Dicembre 2019

I Sindaci di Carassai, Cupra Marittima, Massignano, Montalto delle Marche, Montefiore dell’Aso (capofila) e Ripatransone hanno fatto il punto sullo stato di attuazione del Progetto Integrato Locale

Alessandro Malpiedi

19 Dicembre 2019 08:32

I Sindaci dei Comuni di Carassai, Cupra Marittima, Massignano, Montalto delle Marche, Montefiore dell'Aso (capofila) e Ripatransone hanno fatto il punto sullo stato di attuazione del PIL (Progetto Integrato Locale) “Borghi Ospitali dal mare alle colline picene” e si sono confrontati sulle questioni specifiche del Progetto in relazione ai vari bandi pubblicati dal GAL Piceno, sui quali è ancora possibile presentare domanda di finanziamento, fino alla scadenza del 31 gennaio 2020, da parte in particolare di persone fisiche che avvieranno una nuova piccola microimpresa e di microimprese esistenti nei settori di attività non agricole.

 

Al momento sono infatti ancora disponibili risorse economiche a favore di quei soggetti la cui proposta risulta coerente e rispondente ai fabbisogni delineati dal PIL.

Ricordiamo che il PIL - promosso e finanziato dal FEASR 2014-2020 nell'ambito del Piano di Sviluppo Locale del GAL Piceno - è una forma innovativa di approccio allo sviluppo territoriale che si attua tramite il sostegno alle imprese ed alle amministrazioni locali che si riconoscono attorno ad un tema condiviso che, nel caso dei sei Comuni aggregati, è stato individuato nel potenziamento dell’attrattività turistica dei Borghi storici.

 

In particolare, a favore del privato sono previsti incentivi per la creazione di nuove imprese, o per lo sviluppo e qualificazione di attività esistenti, che fanno riferimento nello specifico alle Misure 19.2.6.2 e 19.2.6.4 del GAL Piceno, aprendosi anche al sistema dei circuiti BIKE promossi dalla Regione Marche che vanno ad intercettare i sei Borghi storici.

 

Le tipologie di attività, in linea generale, che possono essere promosse nel territorio del PIL, in particolare all’interno dei contesti storici dei sei Comuni, sono quelle legate:

 

all’offerta turistica ricettiva, servizi nel settore dell’accoglienza, quindi sia strutture esistenti che di nuova costituzione che intendono potenziare, qualificare ed innovare i propri servizi;

alle produzioni agroalimentari locali, quindi imprese che intendono incrementare le proprie economie con attività e servizi rivolti ad accogliere i turisti nelle proprie strutture e con imprese di nuova costituzione che vogliono intercettare delle nicchie di mercato specifiche;

ad avviare micro imprese di nuova costituzione volte a creare «le Botteghe dell’artigianato” ossia di valorizzazione in particolare dell’artigianato artistico e di qualità;

a promuovere nuove micro imprese a supporto del sistema del turismo lento e sostenibile(outdoor) in particolare del turismo BIKE;

servizi di guida, informazione ed accompagnamento finalizzati alla visita turistica e fruibilità dei beni storico, culturali e paesaggistici.


Al fine di informare tutti i soggetti potenzialmente interessati, il 9 gennaio 2020 è previsto un incontro a Montefiore dell’Aso, volto ad illustrare in particolare le possibilità di finanziamento di un altro Bando di interesse del PIL (in fase di pubblicazione) relativo alla Misura 19.2.16.3, che riguarda la creazione di una rete di operatori interessati ad aggregarsi e collaborare per promuovere lo sviluppo turistico dell’area.

 

Per informazioni sulle misure di finanziamento e le modalità di partecipazione ai bandi è possibile rivolgersi al Facilitatore del PIL, Arch. Sabina Minnetti, all'indirizzo mail dedicato “pil.borghiospiatali@gmail.com” o visitare il sito internet del GAL Piceno: www.galpiceno.it.


Sostieni Picusonline.it Effettua una donazione con PayPal

Picus On Line utilizza cookies per memorizzare informazioni sul tuo computer. Alcuni sono fondamentali per il funzionamento del nostro sito, altri ci aiutano a migliorare l'esperienza degli utenti. Utilizzando questo sito, acconsenti al posizionamento di questi cookies. Informazioni