Cronaca

Santo Stefano Ascoli: nuovo giardino con giochi in via dei Narcisi intitolato al dr. Alberto Giattini

19 Dicembre 2019

Prima dello scoprimento della targa dedicata ad Alberto Giattini, la benedizione anche del nuovo accogliente atrio della Clinica. Per il medico portorecanatese, la città di Ascoli era diventata una seconda casa.

La redazione

19 Dicembre 2019 22:56

Ascoli - Un giardino e parco giochi dedicato ai tanti bambini in cura e che frequentano quella Struttura.

E intitolato alla memoria di colui che, nella Clinica, ha lavorato con dedizione e passione.

E’ stato intitolato al compianto dottor Alberto Giattini il parco giochi antistante il “Venerabile Marcucci” del Santo Stefano Riabilitazione di via dei Narcisi 5. Giattini ha dato tanto alla Clinica, fino alla sua improvvisa scomparsa di cui proprio in questi giorni ricorre il primo anno.

Alla cerimonia di intitolazione, ieri pomeriggio (martedì), erano presenti anche i familiari del medico portorecanatese.

Prima dello scoprimento della bella targa dedicata ad Alberto Giattini, la celebrazione eucaristica e la benedizione del nuovo giardino e del nuovo accogliente atrio della Clinica.

“Ringraziamo il Santo Stefano Riabilitazione per questo gesto – ha detto commossa la vedova Rosina -per Alberto il Santo Stefano non era solamente l’azienda per cui ha lavorato per tanti anni ma un’autentica seconda famiglia”.

“E’ stato un gesto spontaneo – ha detto la Responsabile della struttura, Patrizia Potente – per ricordare Alberto che per noi è stato non solo uno stimato medico ma anche un amico”.

Il nuovo giardino antistante il “Venerabile Marcucci” è adibito a parco giochi per i tanti bambini in cura presso il Centro Ambulatoriale Santo Stefano, specializzato proprio nei trattamenti in età evolutiva.

Ricordiamo che per Alberto Giattini, medico portorecanatese, la città di Ascoli era diventata una seconda casa. Dopo diversi anni alla Direzione Medica del Centro Ospedaliero del Santo Stefano presso la casa di cura Villa San Giuseppe, nel 2016 era diventato Direttore della nuovissima Clinica “Venerabile Marcucci,”. Un incarico che lo aveva riempito di motivazioni e che aveva accolto, come egli stesso ebbe a dire, “come la sua più grande sfida professionale”.

Sempre nel 2016, poi, aveva presieduto i lavori del Comitato organizzatore del XVI Congresso Nazionale della Sirn (Società Italiana di Riabilitazione Neurologica) che si tenne proprio nella città di Ascoli Piceno e che lo stesso Giattini era stato orgoglioso di portare nelle Marche.


----

Il Santo Stefano “Venerabile Marcucci”

La Struttura di via dei Narcisi 5 ha 80 posti letto a disposizione ed è articolata su 4 piani di degenza che ospitano camere, palestre, ambulatori, servizi generali.

Nella struttura trova la sua collocazione anche il Centro Ambulatoriale Santo Stefano, in una organizzazione sinergica e integrata con il reparto di degenza.

La nuova Clinica eroga un servizio di riabilitazione ospedaliera intensiva, neurologica e ortopedica per la presa in carico di pazienti con problematiche complesse o nella prima fase dell’intervento riabilitativo successiva all’evento acuto.

Nei percorsi di recupero sono utilizzate anche avanzate tecnologie, come la “realtà virtuale”.

La presa in carico è rigorosamente multidisciplinare, multiprofessionale ed in team, per fornire al paziente le diversificate e integrate competenze di tutte le figure professionali coinvolte nel suo recupero funzionale.  


Sostieni Picusonline.it Effettua una donazione con PayPal

Picus On Line utilizza cookies per memorizzare informazioni sul tuo computer. Alcuni sono fondamentali per il funzionamento del nostro sito, altri ci aiutano a migliorare l'esperienza degli utenti. Utilizzando questo sito, acconsenti al posizionamento di questi cookies. Informazioni