Salute

Emergenza Covid-19: da Ubi Banca erogazioni liberali per 400 mila euro alla Regione Marche

20 Marzo 2020

I fondi confluiranno nelle iniziative di raccolta istituite dalla Regione. La Banca ieri ha annunciato un pacchetto di aiuti complessivo di 5 milioni di euro da destinare a istituzioni, centri di ricerca e ospedali impegnati nel contrasto alla diffusione del Coronavirus.

La redazione

20 Marzo 2020 11:13

Jesi Il Consiglio di Amministrazione di UBI Banca ha deliberato ieri interventi per complessivi 5 milioni di euro da destinare a interventi diretti e di immediata attuazione, in favore delle aree maggiormente colpite dall’emergenza Covid-19.

La Regione Marche è destinataria di erogazioni liberali per 400mila euro.

I fondi messi a disposizione saranno destinati a ospedali e centri di ricerca impegnati nella lotta al Coronavirus.

 

In un momento difficile come questo vogliamo dare il nostro contributo a tutti coloro che stanno lottando in questa  situazione di straordinaria emergenza” ha dichiarato Roberto Gabrielli, responsabile della macro area Marche Abruzzo di UBI Banca. “Essere la banca del territorio significa anche essere presenti nel momento del bisogno e aiutare la comunità con cui lavoriamo da sempre e che ci ha consentito di crescere in questi anni”.

 

La donazione alla regione Marche è solo l’ultima delle iniziative messe in atto da UBI Banca in risposta all’emergenza sanitaria, dopo la moratoria sul pagamento delle rate dei finanziamenti e l’erogazione di nuove linee di credito per la gestione del circolante delle imprese. 


Sostieni Picusonline.it Effettua una donazione con PayPal

Picus On Line utilizza cookies per memorizzare informazioni sul tuo computer. Alcuni sono fondamentali per il funzionamento del nostro sito, altri ci aiutano a migliorare l'esperienza degli utenti. Utilizzando questo sito, acconsenti al posizionamento di questi cookies. Informazioni