Salute

Coronavirus, Ceriscioli: 'Primi due guariti nelle Marche'

21 Marzo 2020

Un anziano di 88 anni, risultato positivo il 29 febbraio e ricoverato in rianimazione, e una signora di 55 anni risultata positiva il 29 febbraio e da quella data in isolamento domiciliare, entrambi di Pesaro. 

La redazione

21 Marzo 2020 12:43

Ancona - “Oggi possiamo dare una buona notizia: nelle Marche ci sono i primi due guariti”. Lo ha annunciato il presidente Luca Ceriscioli, dopo aver ricevuto dal Gores la comunicazione ufficiale. La prima persona guarita è un anziano di Pesaro, di 88 anni, uno dei primi casi delle Marche, risultato positivo il 29 febbraio, ricoverato in rianimazione, poi trasferito in un reparto dedicato ai malati Covid e infine dimesso.  

La seconda persona guarita è una signora, anche lei di Pesaro, di 55 anni, anch’essa risultata positiva il 29 febbraio e da quella data in isolamento domiciliare. Le indicazioni nazionali del Ministero della Salute e del Consiglio Superiore di Sanità stabiliscono che una persona è dichiarata guarita dopo la scomparsa dei sintomi e avendo eseguito due tamponi risultati negativi a distanza di 24 ore l’uno dall’altro. Ricordiamo che fino a ieri i dimessi erano 45, un numero destinato sicuramente a salire con il prossimo aggiornamento del Gores.

Resta sempre il Pesarese il territorio più colpito con 1.186 casi (87 in più di ieri); poi ci sono Ancona con 564 (51 in più), Macerata con 238 (29 in più), Fermo con 82 (2 in più) e Ascoli Piceno con 50 (7 in più). A tutt'oggi sono 883 le persone ricoverate, di cui 141 in terapia intensiva e 120 in area semi intensiva, quindi meno critica.

I dati del Gores Marche di oggi alle 12





Sostieni Picusonline.it Effettua una donazione con PayPal

Picus On Line utilizza cookies per memorizzare informazioni sul tuo computer. Alcuni sono fondamentali per il funzionamento del nostro sito, altri ci aiutano a migliorare l'esperienza degli utenti. Utilizzando questo sito, acconsenti al posizionamento di questi cookies. Informazioni