Cronaca

Conferenza Stato Regioni: le Marche chiedono più vaccini e la possibilità di vaccinare insegnanti e studenti. Sollecitato anche il richiamo di personale sanitario in quiescenza

08 Gennaio 2021

l

08 Gennaio 2021 12:24

Ancona -  Le Marche hanno chiesto un aumento della fornitura dei vaccini previsti per poter avviare una campagna di vaccinazione di massa, utilizzando la propria struttura e organizzazione sanitaria già impegnata nella realizzazione dello screening su tutto il territorio regionale. 

“Come Regione abbiamo anche sollecitato la possibilità di vaccinare insegnanti e studenti, subito dopo la prima fase riservata al personale sanitario, per consentire la ripresa dell’attività didattica in presenza e nella massima sicurezza – evidenzia l’assessore”.

Rinnovata poi l’urgenza di un provvedimento normativo, per chiamare in servizio medici e infermieri in quiescenza con quota 100, a cui la legge impedisce oggi di svolgere attività lavorativa.

Entro fine gennaio l’assunzione, con il bando nazionale aperto, di medici e infermieri da destinare alle Marche.

Sostieni Picusonline.it Effettua una donazione con PayPal

Picus On Line utilizza cookies per memorizzare informazioni sul tuo computer. Alcuni sono fondamentali per il funzionamento del nostro sito, altri ci aiutano a migliorare l'esperienza degli utenti. Utilizzando questo sito, acconsenti al posizionamento di questi cookies. Informazioni