Cronaca

Ada Gentile nel museo madrileno dei grandi autografi

01 Febbraio 2021

Insieme a nomi come Luciano Pavarotti, Riccardo Muti, Herbert von Karajan, Indira Gandhi, Marlene Dietrich, Rafael Nadal, Diego Armando Maradona.

la redazione

01 Febbraio 2021 10:07

Ada Gentile
Ascoli - Circondato da nomi ben più noti come Luciano Pavarotti, Riccardo Muti, Herbert von Karajan, Indira Gandhi, Marlene Dietrich, Rafael Nadal, Diego Armando Maradona, è una bella soddisfazione trovare quello di un’ascolana di adozione come la compositrice Ada Gentile (nella foto). Il contesto è quello, sicuramente inusuale, ma nella stessa misura prestigioso, del Museo dell’Autografo allestito a Torrejon de Ardoz, nella comunità autonoma di Madrid, dal 66enne Pedro Escudero Moreno che ha raccolto, nell’arco di circa 40 anni, oltre 17.000 autografi e dediche di personalità della cultura, della politica, dello sport di tutto il mondo.

Da poche ore, a fianco di quelli delle più grandi eccellenze di ogni campo, brillano anche, inseriti nella sezione “Compositori” del Museo, un autografo ed una partitura di Ada Gentile che due anni fa è stata insignita dell’onorificenza di “Cavaliere al merito della Repubblica” su proposta del  sindaco di Ascoli Piceno che al tempo era Guido Castelli.


Sostieni Picusonline.it Effettua una donazione con PayPal

Picus On Line utilizza cookies per memorizzare informazioni sul tuo computer. Alcuni sono fondamentali per il funzionamento del nostro sito, altri ci aiutano a migliorare l'esperienza degli utenti. Utilizzando questo sito, acconsenti al posizionamento di questi cookies. Informazioni