Cultura

Presentazione del progetto culturale per l’anno 2021 al Museo Licini e del Premio Osvaldo Licini - Fainplast

23 Febbraio 2021

Il progetto non si ferma solo agli spazi del museo, ma continua fino alla torre del polo Sant’Agostino, dove troveranno sede la residenza culturale denominata 'Hotel Licini' e la nuova Radio e Tv Licini'.

la redazione

23 Febbraio 2021 17:06

Ascoli - Dopo l’anno orribile che ci siamo ormai messi alle spalle, e con la speranza di un miglioramento continuo nella vita reale, siamo lieti di comunicare la riapertura del Museo Licini.

Una riapertura che avverrà a piccoli passi per arrivare a pieno regime con eventi culturali di importanza internazionale.

Un anno in cui metteremo a frutto le esperienze degli anni passati fatte al Museo Licini. Ma soprattutto sarà il punto di partenza per un progetto triennale che ci porterà a sostenere, come associazione, la candidatura di Ascoli Piceno a Capitale Italiana della Cultura 2024.

Ci sarà una nuova veste per il Museo, miglioramenti tecnici e migliorie estetiche. Ci saranno incontri con scrittori, filosofi, curatori, critici e artisti presso il caffè letterario. Ci saranno grandi mostre dedicate alla pittura e alla fotografia, ci sarà soprattutto un nuovo premio dedicato al Maestro Osvaldo Licini.

L’impegno messo in campo dall’Amministrazione Comunale insieme all’associazione Arte Contemporanea Picena è volto a realizzare un progetto importante e ambizioso. Progetto che ha ricevuto diversi contributi privati: nuovi partner che hanno permesso di accelerare alcuni iter, come quello della realizzazione del Premio Licini, grazie allo sponsor unico Fainplast.

Un premio che darà la possibilità a centinaia di professionisti del settore di conoscere ancora meglio la realtà del Museo e della città di Ascoli Piceno.

Sarà un progetto Made in Ascoli, tutto basato sulla volontà da parte dell’amministrazione comunale, insieme alle associazioni, le cooperative e ai partner del nostro territorio di ripartire dalla cultura come volano per la ripresa socio-economica del nostro territorio.

Il progetto non si ferma solo agli spazi del museo, ma continua fino alla torre del polo Sant’Agostino, dove troveranno sede la residenza culturale denominata “Hotel Licini” e la nuova Radio e Tv Licini”.
Tutto il progetto avrà inoltre una nuova e interessante veste grafica realizzata da Francesca Petrucci.

«Siamo orgogliosi di presentare le nuove attività e iniziative culturali legate alla Galleria d’Arte Contemporanea “O. Licini”, una progettualità ambiziosa che come Amministrazione Comunale porteremo avanti con l’ausilio dell’associazione Arte Contemporanea, di cooperative locali e di un partner importante come il Gruppo Fainplast» ha dichiarato il sindaco Marco Fioravanti. «Con il premio Osvaldo Licini vogliamo omaggiare nel migliore dei modi un grandissimo maestro del Novecento, ma il Museo ospiterà mostre e appuntamenti che – nel rispetto di tutte le normative anti Covid – ci permetteranno di tornare a vivere uno straordinario contenitore culturale della nostra città».

«La Galleria d’Arte Contemporanea “O. Licini” si rinnova nella struttura, nell’illuminazione e nelle attrezzature tecniche, ma soprattutto lancia un ambizioso progetto triennale che vedrà la presenza in città di curatori di mostre, artisti, fotografi e scrittori, con possibilità di residenze artistiche nella rinnovata torretta Space che campeggia sul Polo di Sant’Agostino» ha aggiunto l’assessore alla cultura Donatella Ferretti. «L’elemento di punta della nuova progettualità è sicuramente dato dall’istituzione del Premio Osvlado Licini, che omaggia e celebra un grande artista e porterà in città artisti di fama internazionale. Iniziative rese possibili grazie alla fondamentale sinergia con enti e privati: colgo l’occasione per ringraziare la Fainplast, da sempre molto vicina al territorio, che sarà sponsor unico di un Premio che siamo sicuri avrà un lungo e glorioso futuro».

«In qualità di gestori dei Musei Civici di Ascoli Piceno siamo ben lieti di condividere e contribuire alla valorizzazione e promozione della Galleria d’Arte Contemporanea “O. Licini”, attraverso le diverse azioni messe in campo dall’Associazione Arte Contemporanea Picena, con la quale abbiamo stretto una sinergica collaborazione già a partire dal 2017» ha aggiunto Fabio Bracchi, in rappresentanza della gestione dei Musei Civici, Soc. Integra e Il Picchio. «Siamo convinti che proprio in questi momenti così difficili, dove tutto il comparto culturale e turistico risulta fortemente colpito, sia opportuna una pianificazione strategica per non trovarsi impreparati una volta tornati alla normalità e per rilanciare l’importante figura di Osvaldo Licini nel panorama nazionale ed internazionale dell’arte contemporanea. L’istituzione del Premio Licini unitamente alle mostre in programma e alle diverse attività laboratoriali che verranno sviluppate per le scuole e le famiglie, infatti, saranno il volano della crescita culturale della Galleria e diventeranno conseguentemente fondamentali ed imprescindibili attrattori turistici».

«Siamo onorati di poter sostenere questo premio, perché è un progetto comune che nasce insieme a tutti i soggetti coinvolti - la Galleria d'arte contemporanea Osvaldo Licini, Il Comune e noi di Fainplast - con l’obiettivo condiviso di creare un’iniziativa che possa crescere nel corso degli anni e richiamare visitatori e turisti in città, un aspetto quest’ultimo fondamentale per la nostra Ascoli Piceno, visto il periodo di difficoltà che sta attraversando a causa della pandemia» ha dichiarato Roberta Faraotti, responsabile relazioni esterne del Gruppo Fainplast. «Promuovere il Premio Licini vuole essere un’ulteriore dimostrazione della nostra vicinanza al territorio, soprattutto in questo caso in cui si vuole celebrare un artista quale Osvaldo Licini la cui rilevanza è riconosciuta a livello internazionale, affinché possa essere anche una delle punte di diamante della candidatura di Ascoli Piceno a Città della Cultura 2024».


Sostieni Picusonline.it Effettua una donazione con PayPal

Picus On Line utilizza cookies per memorizzare informazioni sul tuo computer. Alcuni sono fondamentali per il funzionamento del nostro sito, altri ci aiutano a migliorare l'esperienza degli utenti. Utilizzando questo sito, acconsenti al posizionamento di questi cookies. Informazioni